loredana errore in primo piano

Loredana Errore è stata ospite di Caterina Balivo a Vieni da me dove ha raccontato del drammatico incidente che l’ha coinvolta nel 2013. Dopo aver rischiato la vita, ora l’ex cantante di Amici (che presto avrà un nuovo format) è pronta a ripartire per promuovere un nuovo singolo e un nuovo album.

L’incidente di Loredana Errore

Prima la popolarità con Amici e Sanremo e poi il buio. Loredana Errore è rimasta vittima di un incidente stradale che ricorda nel salotto di Vieni da me. A quanto pare, il 4 settembre del 2013 stava rientrando da un suo concerto ad Agrigento quando, per colpa della pioggia battente, non è riuscita a evitare una macchina, capovolgendosi con la sua vettura.

“Tutte le cose che sono accadute hanno contribuito a raggiungere quel 100. Mi sento che ho avuto un imprevisto e che devo continuare senza ricordi dolorosi. Viva la vita”, racconta la cantante alla Balivo. Da subito, la ragazza si è resa conto della gravità della situazione, chiedendo perdono a Dio per non averle mai dato un raffreddore o un herpes. Giunta in ospedale, solo il 5% del suo corpo poteva muoversi: “La situazione era irreversibile.

Ho rischiato di rimanere paralizzata, ma questo mi ha permesso di avere un’altra bella parte”.

Una guarigione miracolosa

Inaspettatamente, si è compiuto il miracolo. Per questo, la cantante ha ringraziato i medici e Dio per averla aiutata. Loredana Errore infatti è riuscita a migliorare sensibilmente, ritornando alla sua vita di prima. Oggi è più forte e pronta a tornare a fare musica: “Uscirà il mio album (a giugno) e avrò una luce diversa per testimoniare che la vita è bella.

La vita non è solo un dare e avere, un salire e scendere”.

Subito dopo l’incidente, infatti, Loredana perse il suo contratto discografico e quindi la sua carriera subì una battuta d’arresto. Ha attraversato dei momenti difficili: “Ho avuto paura di non camminare. Ora sono felice così, non c’è nulla che mi manchi”. 

Approfondisci

Tutto su Vieni da Me

Vieni da me, Alessandra Mussolini: il commosso ricordo del padre

Massimiliano Pani su Frizzi, l’accusa alla Rai: “Non lo voleva”