Mara Venier

Dopo lo stop di domenica 15 marzo, sembra che Domenica In sia già pronto a tornare domenica 22 marzo. A farlo sapere è stata Mara Venier stessa che ha voluto anticipare anche come si svolgerà la puntata, in piena emergenza Coronavirus. 

Una puntata diversa per Domenica In

Stando a quanto dichiarato da Mara Venier all’Ansa, il suo contenitore domenicale leader degli ascolti Domenica In tornerà già a partire dal 22 marzo. La conduttrice ha detto: “Abbiamo deciso di proseguire d’intesa con l’azienda. Sarà una puntata diversa, senza nessuno in studio. Qualcosa ci inventeremo perché la gente ha bisogno di un po’ di leggerezza”.

Quindi sembra che la nuova puntata avrà delle sostanziali novità e dei cambiamenti, dovuti al fatto di non poter avere pubblico o ospiti, per prevenire il contagio da Coronavirus che ormai sta dilagando anche negli studi televisivi. La Venier ha aggiunto come ci siano delle riunioni in corso per mettere a punto la scaletta dello show. 

La “zia nazionale” ha voluto rassicurare sul fatto che si seguiranno tutte le accortezze del caso: “Al momento siamo io e il mio direttore di orchestra senza band.

Credo sia giusto, tutto lo staff è dotato di mascherine, guanti e si attiene alle norme igienico sanitarie. Io domenica scorsa ne avevo una decina”. 

Lo stravolgimento dei palinsesti

Domenica In si è fermato il 15 marzo dopo che si era scoperta la positività al Coronavirus dei viceministri Sileri e Ascani, ospiti nei programmi Rai. Si era quindi rivelato necessario permettere la sanificazione degli  studi. A sostituire la Venier era stato Marco Liorni con Italia Sì, grazie anche ai collegamenti con i suoi colleghi in Rai.

Il palinsesto Rai e Mediaset è stato completamente stravolto a causa dell’emergenza sanitaria. Lo stesso Chi l’ha visto? si fermerà per una settimana, dopo l’ospitata del Viceministro della Salute. Vieni da me è stato sospeso fino a data da destinarsi e al suo posto è stato anticipato l’inizio de La Vita in Diretta. 

Approfondisci:

Barbara Bouchet: intervista a cuore aperto nello studio di Domenica In
Europa chiusa per Coronavirus: Schengen in quarantena