medici che trasportano una barella

Anche oggi arrivano puntualmente i numeri aggiornati sulla diffusione del Coronavirus in Italia. Il bollettino medico della Protezione Civile aggiornato al 24 marzo con tutte le novità che riguardano i positivi da Covid-19, i guariti e i deceduti.

Coronavirus, i dati aggiornati al 24 marzo

Arriva in questi momenti l’ultimo bollettino della Protezione Civile, letto in conferenza come di consueto da Angelo Borrelli. Di ieri un bollettino che si profilava leggermente più positivo con la registrazione di un leggero calo dei decessi per Coronavirus rispetto ai giorni precedenti, soprattutto in Lombardia dove erano stati registrati anche diminuzioni a livello dei contagi.

I numeri del contagio in Italia

Possono essere dati imperfetti, ma dal primo giorno ho assicurato che avrei detto la verità, è un impegno che ho preso con il Paese – sono state le parole di Angelo Borrelli rilasciate in giornata a La Repubblica, proprio in relazione ai dati che continuamente la Protezione Civile rilascia sul contagio da Coronavirus in Italia – Se ora ci fermassimo ci accuserebbero di nascondere le cose. E poi eravamo in mano alle singole Regioni, ai numeri degli assessori alla Sanità.

Nelle prime settimane è stato il caos. A fatica siamo riusciti a ricondurre i governatori alla ragione, adesso non possiamo fermare questo appuntamento nazionale“.

E sui numeri, sulla loro correttezza, sulla loro opportuna interpretazione si discute da settimane. Ritornando all’ultimo bollettino della Protezione Civile, sono stati 3.612 i casi di persone positive al Coronavirus registrati oggi, che portano ad un totale di 54.039 persone positive al Covid-19 in Italia. 894 il numero delle persone guarite accertate oggi, per un totale di 8.326. Parlando invece del bilancio più critico, sono 743 le persone cui è stato oggi dichiarato il decesso per un totale di 6.820 vittime per Coronavirus in Italia.

I dati regionali del Coronavirus

Oltre al panorama nazionale fornito nel nuovo bollettino, risaltano anche i dati regione per regione forniti dal Ministero della Salute. L’analisi considera non solo i contagi, ma anche morti e guariti: il numero totale in Italia è arrivato a 69.176 persone. Su tutte ovviamente spicca la Lombardia, la Regione più colpita. L’assessore Giulio Gallera ha riferito che i positivi al Covid-19 sono 30.703, 1.942 in più rispetto a ieri.

In un solo giorno sono morte 402 persone (sulle 743 totali), ma la speranza arriva dai dimessi dall’ospedale: 600 in un giorno, per un totale di 6.657. Guardando allo specifico delle province, Bergamo e Brescia hanno entrambe superato i 6.000 casi, seguite dai 5.701 di Milano.

La seconda Regione più colpita è l’Emilia-Romagna con 9.254 casi, secondo i dati del Ministero. Seguono Veneto e Piemonte, rispettivamente con 5.948 e 5.515 casi. Le regioni con meno casi da Covid-19 riportati sono Basilicata (92) e Molise (73).

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Wuhan esce dall’isolamento: ritorno alla normalità dopo il coronavirus

Coronavirus: sequestrato carico di respiratori pronto per essere esportato