Anche durante l’emergenza Coronavirus ci sono storie a lieto fine, l’ultima arriva da Reggio Emilia: un’anziana signora si è ritrovata in una situazione di emergenza. Nella serata del 28 marzo la donna ha chiamato il 112 perché rimasta chiusa in casa senza cibo.
I carabinieri hanno prontamente risposto, ed il giorno successivo le hanno portato pasti caldi e completi.

La telefonata al 112: “Ho solo latte e biscotti

L’emergenza Coronavirus costringe in casa milioni di persone, e per riorganizzarsi nella nuova quotidianità serve un aiuto, soprattutto alle categorie più sensibili.

Spesso questo aiuto arriva, e non è la prima vicenda a lieto fine quella dell’anziana signora di Reggio Emilia, chiusa in casa senza alcunché da mangiare.

La vicenda, come riportato da diverse testate, ha avuto inizio verso le ore 20.00 di sabato 28 Marzo. La telefonata al 112 è partita dall’abitazione della donna, che ha spiegato ai carabinieri all’altro capo del telefono di non aver potuto ritirare la pensione, e dunque di essere rimasta con la dispensa praticamente vuota: “Ho solo latte e biscotti”, queste le sconsolate parole della signora che hanno toccato i cuori dei carabinieri di turno.

I carabinieri hanno portato i loro pasti alla donna

Rendendosi conto dello stato di necessità dell’anziana, nella mattinata seguente gli operatori in servizio alla centrale operativa del comando Provinciale carabinieri di Reggio Emilia, le hanno recapitato a casa i pasti caldi della mensa a loro destinati: primo, secondo, contorno e frutta, per assicurare un buon nutrimento alla loro concittadina.

Tamponata l’emergenza contingente, da adesso l’aiuto arriverà dalla protezione civile, che ha messo a disposizione dei cittadini in difficoltà un servizio di spesa a domicilio, reso possibile dai volontari di Reggio Emilia, come di molti altri comuni in Italia.

Non si sono fatti attendere i ringraziamenti dell’anziana signora, che nella mattinata di domenica ha nuovamente contattato il 112: commossa, ha descritto i benefattori come i “suoi angeli custodi.

Contatti utili per l’emergenza Coronavirus

Numerosi i siti ed i numeri telefonici messi a disposizione dei cittadini per restare informati e chiedere aiuto e chiarimenti, tra i quali si segnalano:

Approfondisci

Tutto sul Coronavirus
Yoopies per il Coronavirus: babysitter volontari per le famiglie dei medici
La forza di nonna Italica, 102 anni guarisce dal Coronavirus