Cronaca

Venezia, due donne annegano in laguna: cadute da una motonave

Tragedia nelle acque della laguna di Venezia: due donne annegate
acqua a Venezia

I corpi di due donne annegata nella laguna di Venezia sarebbero stati recuperati dai Vigili del fuoco nella notte tra il 6 e il 7 aprile. Secondo quanto riportato dall’Ansa, per cause ancora da accertare le vittime sarebbero cadute da una motonave, senza che nessuno si accorgesse della tragedia.

Due donne annegate a Venezia

Il bilancio della tragedia avvenuta nel cuore della laguna di Venezia poche ore fa è drammatico: due donne morte annegate dopo quella che, a una prima ricostruzione, apparirebbe come una caduta dall’imbarcazione su cui viaggiavano, destinazione Lido.

È proprio in quest’ultimo luogo, all’altezza delle paratoie del Mose, che i Vigili del fuoco avrebbero recuperato i loro corpi, supportati dagli uomini della locale Capitaneria di porto. Stando alle informazioni trapelate, la motonave sarebbe partita da Punta Sabbioni e le due donne vi sarebbero salite intorno alla mezzanotte. Poco più tardi, il dramma.

Nessuno si sarebbe accorto del dramma

Nessuno, a quanto si apprende, si sarebbe accorto della tragedia: secondo quanto riportato dal Gazzettino, non ci sarebbero testimoni in grado di fornire elementi più nitidi per dare un contributo alla ricostruzione della dinamica, attualmente al vaglio degli inquirenti.

Secondo lo stesso quotidiano, le vittime sarebbero due sorelle di origine magrebina e il comandante, l’unico a bordo insieme alle due passeggere, si sarebbe reso conto della scomparsa soltanto al momento dell’attracco.

Le ricerche avrebbero impegnato i soccorritori per circa due ore, concludendosi con il recupero dei corpi senza vita. Stando a quanto riferito dall’Ansa, l’uomo si sarebbe accorto dell’assenza delle due donne alla prima fermata, a bordo solo le loro scarpe.

Dal ventaglio di ipotesi al vaglio degli investigatori, al fianco di quella relativa a un drammatico incidente, non sarebbe stata ancora esclusa quella di un atto volontario. Le vittime, riporta ancora Il Gazzettino, avrebbero avuto circa 40 anni e da qualche tempo vivevano a Venezia.

Potrebbe interessarti