Cronaca

Bari, morta l’influencer Alessia Ferrante durante l’intervento di chirurgia plastica

L’influencer 37enne Alessia Ferrante, figlia di un noto calciatore, è morta durante un intervento di chirurgia plastica a Monopoli. Aperta un’inchiesta dalla Procura di Bari
L’influencer 37enne Alessia Ferrante, figlia di un noto calciatore, è morta durante un intervento di chirurgia plastica a Monopoli. Aperta un’inchiesta dalla Procura di Bari (Foto Instagram)

È morta a 37 anni Alessia Ferrante. L’influencer si era sottoposta ad un intervento di chirurgia plastica, ma qualcosa è andato storto ed è deceduta. Sulla sua morte misteriosa la Procura di Bari ha aperto un’inchiesta. Il decesso è avvenuto nel pomeriggio di ieri 10 aprile, nel poliambulatorio di Monopoli (Bari). Decine i messaggi di amici e fan sulla sua pagina Instagram: “Non ci possiamo credere, siamo scioccati. Ci mancherai Ale”. A inizio marzo, un’altra tragedia ha visto protagonista un’influencer: quella volta in Russia, dove un party è finito nel peggiore dei modi.

Arresto cardiaco durante l’intervento di chirurgia

L’influencer contava più di 100mila follower su Instagram.

Secondo quanto appreso finora, la 37enne è andata in arresto cardiaco dopo l’anestesia. Si era recata in un poliambulatorio privato di Monopoli per una liposuzione alle cosce. Sulla sua morte, la Procura di Bari ha aperto un’inchiesta. Il titolare dello studio ha immediatamente chiamato i soccorsi, ma per Alessia Ferrante, originaria di Bisceglie, non c’è stato nulla da fare.

I volontari del 118 hanno tentato alcune manovre di rianimazione, ma è stato tutto inutile.

Indagato il titolare del poliambulatorio

Il pm Gaetano de Bari ha ordinato il sequestro della struttura e nelle prossime ore verrà disposta l’autopsia della giovane. Indagato formalmente per omicidio colposo il chirurgo plastico Francesco Reho, titolare del poliambulatorio di Monopoli, specifica il Corriere della Sera.

Alessia Ferrante viveva nella sua città natale Bisceglie (Bari). Non era la prima volta che l’influencer si sottoponeva ad interventi di chirurgia. L’ultimo risale all’ottobre dello scorso anno, eseguito sempre nello stesso poliambulatorio del dottor Reho.

Alessia era figlia del calciatore Renzo Ferrante, responsabile delle giovanili dell’Unione calcio Bisceglie. Su Facebook, l’A.S. Bisceglie Calcio: “porge le più sentite condoglianze a mister Renzo Ferrante, per la perdita improvvisa della cara figlia Alessia. A Renzo, bandiera storica del calcio biscegliese e dirigente responsabile del nostro settore giovanile, va il nostro più grande abbraccio”.

Potrebbe interessarti