Cronaca

Roma: arrestato violentatore seriale, almeno 6 vittime accertate

Un uomo di 31 anni è stato riconosciuto come il violentatore seriale che ha terrorizzato la capitale
una donna che subisce violenza a terra

Dopo mesi di indagini la polizia di Stato del Commissariato San Giovanni di Roma ha arrestato un uomo di 31 anni con l’accusa di violenza sessuale. L’indagine è stata condotta dal Pubblico Ministero la Dott.ssa Stefania Stefanìa ed è stata avviata lo scorso novembre a seguito di due prime denunce. Durante le indagini sono emersi casi correlati, ma il sospetto è che ce ne siano altri.

Roma: arrestato violentatore seriale

Si tratta di un 31enne di origini colombiane, identificato dopo mesi di indagini e appostamenti in zona Largo Don Orione.

L’uomo è stato prelevato e identificato dalle vittime, dopodiché per lui è scattato l’arresto. 

Un’ulteriore conferma è arrivata anche dal tracciamento del telefono dell’uomo che è risultato presente in tutti i luoghi delle aggressioni. Al momento ci sono 6 vittime accertate, ma gli inquirenti sospettano che possano essere molte di più. Ora l’uomo si trova richiuso nel carcere di Regina Coeli. 

La denuncia a novembre

L’indagine è stata avviata lo scorso novembre dopo una prima denuncia da parte di una donna, alla quale ne è seguita un’altra.

Nelle prime ore del 9 novembre, una delle vittime era in attesa di un autobus alla fermata, quando è stata aggredita; la seconda invece stava rientrando a casa poche ore dopo lo stesso giorno. 

In tutti i casi, l’uomo è stato descritto come un soggetto di carnagione olivastra con indosso un piumino ed uno zaino e autore di aggressioni particolarmente violente. Il modus operandi è stato sempre lo stesso: si è avvicinato prima molestandole, poi palpeggiandole e infine aggredendole. Una delle donne ha persino provato a scappare in cerca di aiuto ma l’aggressore l’ha raggiunta perpetuando la violenza.

Potrebbe interessarti