Proposta di matrimonio dell'infermiere

La storia d’amore di Johnny Fasulo e Armida Cozzolino, due infermieri campani che hanno deciso di trasferirsi in Lombardia, dove attualmente lavorano per supportare i reparti impegnati nell’emergenza Coronavirus, tra le corsie dei quali Johnny ha posto alla sua amata la fatidica domanda.

Una romantica lettera d’amore ai tempi del Covid-19

Buongiorno, mi presento, sono Johnny, originario di Avellino. La mia fidanzata si chiama Armida ed è napoletana – si legge nella lettera inviata a SposiInCampaniaSiamo entrambi infermieri e nella fattispecie io, attualmente, presto servizio presso un reparto di sub intensiva COVID a Vimercate, in provincia di Monza e Brianza“.

L'infermiere con la proposta di matrimonio scritta sul camice
Il post di SposInCampania. Fonte: Instagram

Tutto ha origine qualche anno fa: Cupido fa breccia nei cuori di Johnny e Armida 7 anni fa, quando i due erano due giovani universitari di Benevento. La coppia si trasferisce al Nord dopo la laurea nella speranza di migliorare la propria posizione professionale e poter finalmente realizzare i propri progetti di vita.

La coppia rimanda le nozze

Nel novembre 2019 Johnny si inginocchia e chiede ad Armida di sposarlo, lei dice di sì. La coppia avvia i preparativi, interrotti a febbraio a causa dell’emergenza sanitaria: “Il nostro entusiasmo andava pian piano sgretolandosi e sempre più frequentemente non facevamo che immedesimarci nel dolore dei nostri pazienti“.

Una situazione che ha portato i due giovani a domandarsi: “Come possiamo pensare ad un momento così gioioso per noi se c’è tanta sofferenza che ci circonda?“.

Come altre coppie, anche Johnny e Armida decidono di rinviare il matrimonio a data da destinarsi: “Non è affatto facile vivere con una persona che ami e sperare che non sia proprio tu l’untore che la farà ammalare – spiega Johnny nella sua lettera – Ma la responsabilità e la passione non ci ha mai fermati, abbiamo continuato a fare il nostro lavoro e l’organizzazione del matrimonio è stata giustamente messa in secondo piano“.

La seconda proposta di matrimonio

Nonostante la frenesia del lavoro, specialmente in un momento così delicato per le strutture sanitarie italiane, Johnny si è accorto che qualcosa non andava e ha deciso di contattare la redazione di SposIn Campania per fare una sorpresa ad Armida: “In queste settimane ho visto spesso Armida giù di morale, così ho pensato di scrivervi, e fare un gesto carino per farla sorridere“.

Johnny ha voluto così rinnovare la sua proposta di matrimonio: “Sento di voler fare nuovamente quella fatidica domanda come a novembre scorso – spiega – quella domanda che ho riportato anche sull’armatura “anti-Covid” che ormai mi accompagna ogni giorno“.

Un’esigenza dettata dall’amore: “Armida, amore della mia vita, sei e resterai sempre la donna con cui voglio passare tutti i giorni della mia vita. Vuoi ancora sposarmi?“.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

A 6 mesi operata al cuore contrae il Covid-19: la piccola Erin vince le sue battaglie

Il viaggio inaspettato di Laura, ricercatrice bloccata dal Coronavirus in Nuova Zelanda