TV e Spettacolo

Yari Carrisi ironico sui social: “Cercasi urgentemente fidanzata”

Yari Carrisi ha commentato su Instagram l'ultimo discorso del Premier Giuseppe Conte, che ha esposto i punti fondamentali della fase 2
Yari Carrisi su Instagram

Yari Carrisi è intervenuto dopo l’ultimo discorso del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il Premier domenica scorsa ha esposto i punti principali della fase 2 della quarantena, tra cui la possibilità di far visita a congiunti, o meglio definiti affetti stabili, a partire dal 4 maggio.

Il figlio di Al Bano e Romina commenta l’ultimo Dpcm sui social, attraverso il profilo Instagram, dove si fionda alla ricerca del cosiddetto “affetto stabile”. L’annuncio è chiaro: cercasi fidanzata, ma è evidente anche la buona dose di ironia di cui fa uso il giovane Carrisi, che da poco ha festeggiato il compleanno.

Yari commenta le parole di Conte

Il post su Instagram è praticamente un testo in inglese, su uno sfondo giallo, accompagnato dal celebre successo dei Beatles, All You Need Is Love.

Adoro l’Italia” traduce lo stesso Yari nella didascalia di accompagnamento all’immagine. “Ieri sera il presidente è andato in diretta tv dicendo sostanzialmente che dal 4 Maggio solo le persone innamorate possono muoversi liberamente“.

Yari Carrisi cerca una fidanzata

Così, per poter “muoversi liberamente”, citandolo testualmente, Yari vuole affrettarsi a cercare una fidanzata.

Ovviamente quella di Yari è una simpatica provocazione carica di ironia.

il post di Yari Carris

Cercasi urgentemente fidanzata per relazione stabile disponibilità immediata” comincia Yari. “Si accettano fate yogini delle foreste, sirene dei faraglioni e isole Siciliane, danzatrici dervish e pizzica del sud Salento e Valle D’Itria, meditatrici esperte in permaculture sperdute per baite delle Dolomiti, astrologhe esercenti della luce nel buio delle Himalaya, Saraswati illuminate illuminanti immuni ai tempi...”.

I commenti al post

In tanti hanno commentato il post di Yari Carrisi, dichiarando che non vedono l’ora di poter rincontrare, ovviamente prendendo le dovute precauzioni, parenti e affetti che non vedo da più di 2 mesi. “Spero sempre nel buon senso delle persone.Siamo fiduciosi”.

Il Coronavirus ha tenuto distanti tante famiglie e tanti amici, e anche se non sarà ancora possibile riabbracciarsi l’idea di rincontrarsi è una gran consolazione per molte persone.

Potrebbe interessarti