federica sciarelli e accetti chi l'ha visto

Si torna a parlare del caso di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori nello studio di Chi l’Ha Visto? nel corso della puntata andata in onda il 6 maggio e che ha visto tra gli ospiti in collegamento Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela Orlandi scomparsa il 22 giugno del 1983.

Parlando del caso, tuttora irrisolto, la Sciarelli è tornata sulla figura di Marco Fassoni Accetti, fotografo che in passato si autoaccusò del sequestro delle due ragazze.

Marco Fassoni Accetti, i precedenti con Chi l’Ha Visto?

Parlando proprio di Marco Fassoni Accetti, figura quanto mai difficile da inquadrare come si evince dalle carte processuali che lo hanno visto coinvolto in prima persona, la Sciarelli commenta: “Abbiamo scoperto che lui ha un locale, una discoteca dove fa delle feste e dove in qualche modo attira ragazze e ragazzini.

Una ragazzina è stata ammanettata e la madre ha deciso di denunciarlo“.

L’autoaccusa di sequestro per i casi Orlandi e Gregori

Marco Fassoni Accetti proprio alla redazione di Chi l’Ha Visto?, anni prima, aveva raccontato di essere in possesso del flauto della giovane Orlandi per poi auto accusarsi di quelli che sarebbero stati i sequestri della Orlandi e della Gregori.

Un flauto che dopo numerose verifiche risultò falso e da cui ne conseguì successivamente, nei suoi confronti, l’accusa di calunnia e autocalunnia. Sempre Fassoni Accetti, ancor prima di tutto questo, nel 1983, venne arrestato per la morte del piccolo José Garramon e condannato ad un anno di reclusione per l’incidente che costò la vita al piccolo.

Altre fonti anonime, successivamente, indicarono Accetti ai Servizi Segreti Civili, come sequestratore di un altro ragazzino, Bruno Romano, con il quale avrebbe girato un filmato pornografico.

Nel discorrere sulla personalità di Accetti, a Chi l’Ha Visto?: La Procura di Roma lo ha trattato come un millantatore, nessuna condanna nei suoi confronti“.

L’audio-minaccia nei confronti di Federica Sciarelli

Lo stesso Accetti denunciò Chi l’Ha Visto? e Federica Sciarelli, tutte archiviate. “Le denunce che io le ho fatto contro, che sono tantissime – si sente nell’audio di Accetti mandato in onda nel corso della trasmissione – Tutte archiviate. Ragazzi miei, in questo modo mi si arma la mano.. se poi un domani qualcuno le spara, tesoro mio..

Attenzione, attenzione, capisci?”.

Una minaccia arrivata nel corso del contatto con l’operatore di Chi l’Ha Visto? e Accetti per via telefonica. Raggiunto dalle telecamere di Chi l’Ha Visto?, da cui non ha voluto farsi riprendere, ha spiegato circa l’accaduto in discoteca come le manette fossero “giocattoli di plastica. Secondo quanto sostenuto da Accetti, interrogato in Commissariato per l’accaduto a seguito della denuncia sporta dalla madre, la stessa donna avrebbe agito nei suoi confronti perché spettatrice del programma Rai, “suggestionata dai precedenti“.

Approfondisci

Emanuela Orlandi, la lettera di Agca: “Emanuela è viva e sta bene”

Emanuela Orlandi: dopo le tombe vuote, trovati due ossari

Caso Emanuela Orlandi, il Vaticano sulle tombe vuote: “Nessun giallo”