Barbara d'Urso e la madre

Barbara d’Urso in lacrime durante la diretta del suo Live – Non è la d’Urso, complice una sorpresa straordinaria per il compleanno che la conduttrice ha accolto con un’ondata di incontenibile emozione.

Barbara d’Urso: sorpresa e lacrime in diretta

Il 7 maggio scorso, Barbara d’Urso ha spento le sue 63 candeline tra dediche speciali e ricordi sui social. Per il suo compleanno, la redazione del format che conduce, Live – Non è la d’Urso, le ha preparato una sorpresa che ha toccato le corde del suo cuore.

Si tratta di un regalo che mai avrebbe immaginato e che è arrivato direttamente negli studi della trasmissione, in cui è solita raccontare le storie di tanti volti noti dello spettacolo.

Stavolta, la protagonista indiscussa è stata proprio lei, nel corso della puntata del 10 maggio in cui suo fratello, Riccardo, è entrato in scena per un incontro commovente.

I due non si vedevano da circa 1 anno e mezzo, come specificato dalla conduttrice, tra gioia e incredulità, e nonostante non si siano potuti toccare per via delle regole anti-contagio per il Covid-19, i loro sguardi si sono uniti in un virtuale abbraccio.

Seduta sul divanetto della stanza in cui solitamente è lei a fare le sorprese agli ospiti di Live, Barbara d’Urso ha pianto calde lacrime davanti alle immagini della sua storia, dalle origini al successo, passando per le istantanee della sua famiglia che l’hanno portata a piangere mentre suo fratello è rimasto accanto a lei, in silenzio, a osservare le foto e i ricordi di una vita privata in cui non sono mancate gioie ma neppure grandi dolori.

Il momento commovente introdotto da Marco Carta

Tutto è accaduto mentre l’ospite della d’Urso, Marco Carta, sedeva in studio per un intervento nel programma.

Il cantante ha invitato la padrona di casa a raggiungere la sala drive in, ed è iniziato così il momento magico di Carmelita.

Proprio il sipario su Marco Carta si è aperto sulla vicenda di un fuori onda rilanciato da Striscia la Notizia sulla presunta ospitata saltata all’ultimo minuto nella puntata precedente.

La conduttrice aveva annunciato la presenza dell’artista, salvo poi svelare al pubblico che non poteva essere in studio perché aveva perso il volo: “Io volevo dirvi una cosa, avevo annunciato Marco Carta, aveva già fatto il biglietto, c’è stato un problema e non è potuto essere qua.

Sai che ti amo, ti aspetto qua nella prossima puntata“.

Nel fuori onda di pochi minuti prima, si sente la conduttrice parlare con gli autori del fatto che fosse in ritardo con la scaletta e per questo avrebbe dovuto riparare su una “giustificazione” dell’ultimo minuto da dare ai telespettatori.

Nel frattempo, un altro fuori onda di Marco Carta, visibilmente nervoso per l’attesa e l’ospitata sfumata, raccontava tutt’altro: “Questo atteggiamento non mi piace – avrebbe detto al telefono alla redazione –.

Non so se ci sarà domenica prossima (10 maggio, ndr)”.

I due, nell’appuntamento del 10 maggio, hanno chiarito il tutto con un sorriso. Incidente di percorso archiviato, dunque, con Marco Carta che ha precisato di aver perso il volo al mattino e non quella sera. “Comunque ero nero, “deficiente” non era per te e tengo a precisarlo“.