michela quattrociocche e alberto aquilani selfie postato su instagram

Dopo 12 anni di amore, Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani si sono detti addio. L’annuncio è arrivato via Instagram in cui la coppia, sui rispettivi profili, ha scritto lo stesso messaggio. “È stata una scelta consapevole, naturalmente sofferta, ma inevitabile“, le parole che i fan della coppia non avrebbero mai voluto leggere.

L’addio dopo 12 anni di amore

Hanno vissuto fianco a fianco per 12 lunghi anni, legati da un amore vero, sincero e che fino a pochi giorni fa sembrava indissolubile. Nessun pettegolezzo li ha mai visti coinvolti, nessuno scandalo: Alberto Aquilani e Michela Quattrociocche hanno sempre vissuto la loro storia lontana dai riflettori.

Da quel lontano 2008 in cui si sono conosciuti, la coppia ha continuato step by step la costruzione del loro amore e di una meravigliosa famiglia che entrambi avevano sempre desiderato. Nel 2011 è nata la loro prima figlia, Aurora, l’anno successivo sono convolati a nozze e nel 2014 hanno dato il benvenuto alla secondogenita, Diamante. Nel giro di pochi anni hanno dato una svolta decisiva alla loro storia d’amore. Nonostante pochi mesi fa avessero annunciato di volere un terzo figlio per allargare la famiglia, la coppia ha deciso in maniera consensuale di separarsi.

Resta un grande affetto tra di noi

Attraverso la medesima Instagram story pubblicata sui rispettivi profili, l’attrice e l’ex calciatore hanno informato amici e followers della decisione presa. Il messaggio è molto chiaro: “In questo momento così difficile per la vita di tutti noi, e dopo tanto dolore per quanto accaduto per il Covid-19, avremmo preferito il silenzio. Ma i tanti amici, e le tante persone che ci vogliono bene, ci chiedono da tempo di noi.

Abbiamo deciso – di comune accordo e con grande rispetto reciproco – di separarci. È stata una scelta consapevole, naturalmente sofferta, ma inevitabile. Resta un grande affetto tra di noi, quali genitori che sono e restano orgogliosi di aver costruito una bellissima Famiglia, con due figlie meravigliose, che saranno sempre al centro della nostra vita. Chi ci vuole bene saprà rispettare la nostra privacy, soprattutto per la serenità e per la tutela delle nostre figlie. Per questo, da oggi, non parleremo più, di tutto ciò, con nessuno.

Grazie. Alberto e Michela“.