Valeria Marini in video-collegamento a Pomeriggio cinque

Valeria Marini, in collegamento con Barbara D’Urso a Pomeriggio cinque, ha raccontato uno spiacevole incidente che ha visto coinvolta la madre Gianna. Scivolata su un sampietrino, la donna ha riportato un trauma cranico, come ha raccontato con un filo di apprensione la soubrette alla conduttrice.

Valeria Marini a Pomeriggio cinque nel giorno del compleanno

Pomeriggio cinque, il contenitore pomeridiano di Canale 5 condotto da Barbara D’Urso, ha avuto numerosi ospiti nella puntata di giovedì 14. Tutti, rigorosamente, in video-collegamento, in rispetto delle norme per contrastare la diffusione del Coronavirus. Fra gli esponenti della televisione e dello spettacolo ad essersi collegata con la conduttrice c’è stata anche Valeria Marini.

Non un giorno qualunque per la soubrette sarda, considerando che proprio giovedì ha compiuto gli anni, spegnendo 53 candeline. Prima dei festeggiamenti e delle sorprese, però, la showgirl ha voluto raccontare a Barbarella e ai suoi telespettatori uno spiacevole incidente che ha visto coinvolta l’adorata mamma, Gianna.

Incidente per la madre Gianna

La soubrette ha raccontato l’episodio seduta sul divano di casa al fianco del fidanzato Gianluigi, con il quale sta trascorrendo la quarantena. La madre, come ha spiegato, è scivolata su un sampietrino, con importanti conseguenze: “Vengo da casa di mia mamma perché purtroppo è scivolata e si è fatta molto male.

Sono andata a trovarla perché ha un braccio fratturato… insomma, si è fatta veramente male. Purtroppo è scivolata su un sampietrino, quindi è stata una settimana molto dura. È forte, si riprenderà, speriamo. Ha avuto un trauma cranico“. Il velo di apprensione per le condizioni di salute della madre hanno presto lasciato il posto ai festeggiamenti per il suo 53esimo compleanno. Dopo aver espresso il desiderio, la showgirl ha spento la candelina sulla torta che il fidanzato ha portato per lei in questo giorno così speciale.