Eleonora Daniele

Eleonora Daniele, con il suo programma mattutino “Storie Italiane”, è solita raccontare l’Italia resiliente e ascoltarne i progetti. Oggi la conduttrice, che a breve diventerà mamma, ha affrontato il tema dell’autismo, ospitando la presidente di Progetto Autismo FVG Onlus. Un’occasione per lanciare un appello forte alle istituzioni: Non dimentichiamoci dei ragazzi disabili, dei ragazzi autistici, vi prego”.

Il fondamentale lavoro delle associazioni: “Non tagliamo i fondi”

“Sei una mamma straordinaria”. Con queste parole Eleonora Daniele accoglie in videocollegamento la sua ospite Elena Bulfone. La donna è alla guida della Fondazione Progetto Autismo Fvg, associazione del Friuli Venezia Giulia impegnata nel sostegno e integrazione di ragazzi affetti da autismo.

“È fondamentale il lavoro che fate”, asserisce Eleonora Daniele. “Non tagliamo i fondi a queste associazioni”, chiede con veemenza allo Stato. In questo momento così delicato per l’economia italiana, il sostegno al settore sociale non deve venire meno.

Il sostegno ai ragazzi affetti da autismo

Elena Bulfone descrive la sua associazione come una “grande casa” per bambini, ragazzi e adulti che soffrono di disturbi dello spettro autistico. “All’inizio eravamo una ventina tra mamme e papà”, racconta, spiegando che a unirli è stata l’assenza di servizi per i loro figli affetti da autismo.

Nel tempo la Onlus è cresciuta: oggi conta circa 300 iscritti su tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia. Progettoautismo Fvg promuove occasioni di interazione sociale tra ragazzi affetti da autismo, ne favorisce l’inserimento nella comunità, realizza eventi e laboratori.Hanno anche loro diritto a vivere, rimarca Eleonora Daniele.

Eleonora Daniele e il legame con il fratello autistico

La conduttrice di “Storie Italiane” è particolarmente sensibile al tema. Più volte la donna ha parlato del profondo legame che la univa al fratello Luigi, autistico, e del dolore provocato dalla sua scomparsa.

Vivere accanto a un ragazzo autistico ha reso Eleonora Daniele consapevole delle difficoltà legate a questo disturbo, ma anche dell’incredibile sensibilità di cui queste persone sono dotate. Le storie delle famiglie che convivono con l’autismo quotidianamente sono silenzi che chiedono di essere ascoltati, e oggi Eleonora Daniele è riuscita a darvi voce.

Approfondisci

Eleonora Daniele: con il parto alle porte cede il testimone all’amico Marco Liorni

Eleonora Daniele ricorda il fratello scomparso: “Era come un figlio”

Coronavirus e salute mentale: ecco come ci cambia l’epidemia