volante dei carabinieri

Drammatico quanto avvenuto ad Azeglio, un piccolo comune italiano della provincia di Torino, in Piemonte. Al centro della triste notizia di cronaca una ragazza di 16 anni trovata priva di vita, impiccata ad un albero nel bosco.

Torino, 16enne trovata morta nel bosco

Sono frammentarie e labili le notizie che arrivano circa quanto avvenuto qualche giorno fa ad Azeglio, in provincia di Torino. Una ragazza di 16 anni è scomparsa per lunghe ore dopo essersi allontanata a bordo della propria bicicletta. I genitori, con i quali aveva trascorso il pomeriggio, non vedendola rincasare dopo lunghe ore di attesa hanno immediatamente lanciato l’allarme alle Forze dell’Ordine rendendo manifesta anche alcuni problemi quali crisi depressive cui la ragazzina avrebbe sofferto negli ultimi mesi, come riporta Torino Today.

La dinamica: si tratterebbe di suicidio

Immediatamente avvertiti i carabinieri, i militari si sono immediatamente mobilitati alla ricerca della ragazzina. Dopo lunghe ore di ricerca senza alcun esito, riuscendo a risalire all’ultima posizione registrata dal gps attivo sul cellulare della giovane, i carabinieri sono riusciti a rintracciare la zona boscosa in cui avrebbe potuto trovarsi.

Purtroppo però, quando i carabinieri sono riusciti a trovare la giovane, non è stato possibile fare nulla per salvarla. Secondo quanto riportato sempre da Torino Today, la 16enne sarebbe stata trovata priva di vita dopo un gesto suicida. La dinamica abbozzata spiegherebbe la morte come per impiccamento ad un albero appoggiato al quale sarebbe stata rinvenuta anche la bicicletta della ragazza.

Da chiarire al momento le cause dell’estremo gesto: secondo quanto già passato al vaglio degli inquirenti, tra le cause del gesto non dovrebbe esserci il bullismo.

Se hai bisogno di aiuto chiama 02 2327 2327 (Telefono Amico) oppure accedi a [email protected] TAI.