Primo piano di Giorgio Tirabassi

L’isolamento per l’emergenza Coronavirus non è stata vissuto da tutti allo stesso modo, tra chi lo ha accolto senza troppa fatica e chi, invece, ha incassato i contraccolpi economici e psicologici della una “clausura” forzata. Giorgio Tirabassi ha raccontato la sua quarantena, sottolineando come il suo approccio alle restrizioni sia stato diverso da quello di quanti hanno accolto il divieto di uscire di casa con forte stress. L’attore, che nel novembre scorso era stato colpito da un infarto, è tornato in onda con Liberi tutti, serie tv su Rai3.

La quarantena di Giorgio Tirabassi

Giorgio Tirabassi ha rivelato di essersi goduto l’isolamento per l’emergenza Covid in totale relax, senza sensi di colpa per essere rimasto a casa a leggere libri e guardare serie tv.

La sua quarantena è trascorsa come una grande vacanza“: così l’ha definita l’attore, che ha sottolineato al pubblico di Vieni da me, in collegamento con il talk di Caterina Balivo, il suo approccio sereno alle restrizioni imposte contro la diffusione dei contagi da Coronavirus.

Ho preferito vivere questo periodo come una sorta di grande vacanza, cercando di starne un po’ fuori e di prendere questo tempo libero, che è sempre così prezioso, senza avere i sensi di colpa di non fare niente.

Stavolta ero assolutamente autorizzato a leggere romanzi, a vedere serie, a non uscire di casa. L’ho vissuta al meglio, senza ansie, mentre qualcuno era sotto stress, non l’ha presa nel verso giusto“.

L’attore da 3 mesi nella sua casa in campagna

L’attore ha rivelato di trovarsi da 3 mesi nella sua casa in campagna, fuori Roma, e di aver approfittato delle restrizioni per occuparsi di piccoli interventi di manutenzione.

Il bilancio della sua quarantena, dunque, è positivo: “L’ho passata molto bene, sono un po’ abbronzato, ho fatto dei lavoretti di manutenzione della casa, pur non essendo molto bravo. Ho fatto qualche danno, ma anche delle cose buone…“.

La vita privata al riparo dal gossip

Dal 9 maggio scorso, è tornato in onda con la serie Liberi tutti, trasmessa su Rai 3, e in un’intervista al Tv Sorrisi e Canzoni ha ribadito la volontà di tenere la sua vita privata fuori dal mirino del gossip.

Una precisazione, poi, è arrivata sull’infarto che lo ha colpito alcuni mesi fa. l’attore ha sottolineato di non aver ceduto alle richieste di chi lo avrebbe voluto in tv a parlare delle sue condizioni di salute: “Non mi piace mescolare la sfera pubblica e quella privata. Lo so di andare controcorrente nell’epoca della condivisione. Ma mi sembra poco elegante. Anche i social li uso pochissimo, li trovo invadenti“.