alba parietti, un selfie

Risale a due giorni fa un post pubblicato da Alba Parietti, che volge il pensiero ad alcuni amici scomparsi di recente. Un addio, ma anche uno struggente messaggio di condoglianze per le famiglie che in queste ore di lutto sono distrutte dalla perdita.

Non è la prima volta che Alba Parietti interviene sui social per un ultimo saluto a chi ha segnato la sua vita. Appena qualche settimana fa la showgirl aveva fatto lo stesso per la morte di Ezio Bosso.

Il post di Alba Parietti

Le parole di Alba abbracciano i suoi amici e i loro cari, avvolgenti e lucide.

Ad accompagnarle un scatto che ritrae la natura viva e incontaminata, trafitta dalla luce del sole.

alba parietti, un post
Il post di Alba Parietti

Immagini evocative e solenni, per esprimere non solo le sue condoglianze, ma anche il dolore che ha provato nel dire addio a persone che amava, in questo momento delicato a ridosso della pandemia, che non permette a tutti l’accesso a funerali e cerimonie. “Questo periodo si è portato via troppo di noi, della nostra vita, dei nostri affetti” riflette Alba Parietti.

E non poter salutare tutti con la nostra presenza questi amici cari , sara ‘ un peso ulteriore bei nostri cuori davvero affranti“.

L’ultimo saluto agli amici cari

Alba Parietti condivide con i follower questo saluto estremo e lo rivolge a due carissimi amici. “Voglio salutare con queste poche parole due amici , due genovesi , vivevano a Milano” comincia la showgirl.

Tito Gualdi un sole per chi aveva il piacere di conoscerlo mi stringo con tutto l’amore che ho al suo adorato fratello alla mia amica che lo amavano tantissimo, alla sua dolcissima nipotina a cui mancherà e a tutti gli amici genovesi e non , che gli volevano bene, perché era impossibile non volergliene“.

Poi prosegue: “Nello stesso abbraccio stringo tutti i parenti e amici fraterni di Cristina Magliano Casabona di cui porterò sempre il ricordo nel cuore , da Portobello alle nostre serate divertenti , tra amiche milanesi In questo momento così tragico e difficile per tutti“.