Mara Venier

Domenica In è stato uno dei programmi che meglio ha saputo far fronte alla pandemia da Cornavirus, che ha imposto la sospensione a molti format. Ed è proprio l’emergenza sanitaria che ha spinto la Rai a prolungarne l’appuntamento oltre maggio, visto il grande successo di Domenica In.

È stato chiesto alla padrona di casa Mara Venier un ultimo sforzo prima della chiusura della stagione, ma lei ha ammesso di cominciare a sentire il peso di questo periodo. Tuttavia si è giunto ad un compromesso.

Mara Venier ammette: “Sono stanca”

La fine dell’edizione 2019/2020 di Domenica In era prevista per il 31 maggio, da palinsesto.

Tuttavia il Coronavirus ha rimescolato le carte in tavola è da Viale Mazzini si è avanzata l’ipotesi di prolungare la programmazione del contenitore domenicale fino al 28 giugno.

Tuttavia pare che Mara, pur essendo disposta ad andare oltre le tempistiche concordate da inizio stagione, ha ammesso di essere stanca. La Venier ha dichiarato nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Chi. “Non ce la faccio più” dichiarò la Venier. “Mi fermo, non ce la faccio, sono stanca, non ce la faccio.

Vorrei finire un po’ prima, penso che finiremo il 5 giugno. Avremmo dovuto finire alla fine di maggio“.

Quando finisce Domenica In

Tra le esigenze di Viale Mazzini e le richieste di Mara Venier si è quindi giunti ad un compromesso. Piuttosto che terminare il 7 giugno (in realtà il 5 come detto da Mara è un venerdì) il programma chiuderà la stagione il prossimo 14 giugno. È stata la stessa Venier ad annunciarlo nel corso dell’ultima puntata del 24 maggio.

Cosa sostituirà Domenica In? Pare al momento che sia al vaglio l’ipotesi di continuare a mandare in onda Domenica In con il Meglio Di… per una mezz’ora a partire dalle 15.30.

Ma pare che tra le possibilità anche quella di rivedere Amadeus con le repliche di Ora o Mai Più. Rivedremo Mara Venier ancora al timone di Domenica In? Sembrerebbe proprio di sì, ma intanto per settembre ancora non c’è stata alcuna ufficializzazione.