medici coronavirus in ospedale

Arrivano come di consueto gli ultimi aggiornamenti sull’andamento dell’epidemia di Covid-19 in Italia. Una data importante quella di oggi per il Paese e soprattutto che per i cittadini che stavano attendendo il 3 giugno, giornata attesa per la riapertura dei confini fra regioni.

Il bollettino del 3 giugno

Di questi momenti tutti gli aggiornamenti sui dati dell’epidemia di Coronavirus. Al momento, con tutti i dati raccolti dalla Protezione Civile e filtrati regione per regione, sono 33.601 le vittime di Coronavirus in Italia con l’incremento, rispetto alla giornata di ieri, di 71 nuovi casi registrati.

Diverso ancora il dato per quanto riguarda le persone attualmente positive al Covid-19 in Italia: 39.297 in tutto, con 321 nuovi casi. Delle 233.836 persone che in Italia hanno contratto il Covid, si rintraccia una corposa fetta di persone guarite: 160.938 in totale con 846 nuovi casi registrati in data odierna.

Speranza: “Non è ancora finita, il virus circola

Mentre si riaprono gradualmente i confini tra regioni, tra le quali sarà possibile spostarsi da oggi senza più autocertificazione, il Ministro della Salute Roberto Speranza continua ad invitare alla cautela senza parlare di fugato pericolo parlando dell’epidemia che è tuttora in atto: “La battaglia non è ancora vinta.

Serve prudenza. Il virus è ancora molto pericoloso“, ha dichiarato Speranza. Tuttavia sempre Speranza ci tiene a sottolineare l’ottima risposta dell’Italia all’emergenza sanitaria sottolineando l’efficacia di tutte le misure restrittive adottate: “Non è ancora finita, il virus circola, ma grazie alle cose che abbiamo fatto in queste settimane, grazie ai comportamenti degli italiani e alle misure del governo e delle regioni  abbiamo un quadro epidemiologico sicuramente migliore“.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

2 giugno, Sergio Mattarella ricorda le vittime del Covid: “Sono fiero del mio Paese”

Avellino, movida selvaggia: in piazza anche il sindaco tra cori e assembramenti