Paolo Limiti in piedi, sorridente, con una cravatta rosa

Tra i conduttori più apprezzati del mondo dello spettacolo nostrano c’è Paolo Limiti. Indimenticabili molti dei suoi programmi La parola è d’oroTelemenùIl musicuore e Luci di mezzanotte. Il conduttore si è spento all’età di 77 anni il 27 giugno 2017.

Chi era Paolo Limiti

Nato a Milano l’8 maggio 1940, Igino Romano Limiti, meglio conosciuto come Paolo Limiti, è stato un noto conduttore, paroliere, autore e produttore televisivo. Il padre era milanese, mentre la mamma siciliana, Paolo Limiti però ha trascorso la sua infanzia a Torino dove ha conseguito il diploma presso l’Istituto Tecnico Amedeo Avogadro nel 1961.

Nel 1968 è approdato in RAI, dove ha dato vita a programmi come La maga Merlini, La parola è d’oro, Telemenù e Luci di mezzanotte.

In seguito è passato a Telemontecarlo e ha realizzato la prima sitcom italiana dal titolo Crociera di miele. Una carriera all’insegna del successo, quella di Paolo Limiti, che nel corso degli anni è riuscito a farsi apprezzare dal pubblico, grazie alla conduzione di programmi come Ci vediamo in tv, Paolo Limiti Show, Minissima, E state con noi in tv.

A questo incessante lavoro si è aggiunto anche quello di paroliere. Per Mina ha scritto brani indimenticabili come Bugiardo e incoscienteLa voce del silenzioSacumdì SacumdàBallata d’autunnoUn’ombra ed Eccomi. Non solo Mina però, a lui si sono affidati molti altri cantanti: Ornella Vanoni, Jula De Palma, Donovan, Peppino di Capri, Loretta Goggi, Mia Martini, per arrivare alla coppia Al Bano e Romina Power.

La vita privata del conduttore

Per quanto concerne la vita privata del conduttore, Paolo Limiti è convolato a nozze nel 2000 con Justine Mattera.

Una matrimonio durato solamente due anni, con i due che nonostante la separazione hanno continuato a mantenere un bel rapporto. Nel 2016 Paolo Limiti ha un malore mentre era in vacanza e poco dopo scopre di avere un tumore al cervello. Il 27 giugno 2017 si spegne all’età di 77 anni nella sua casa a Milano. A dare l’annuncio fu Nicola Carraro, produttore cinematografico e marito di Mara Venier. La stessa conduttrice affidò ad Instagram il suo saluto: “Ciao Paolo, quanto bene ci siamo voluti… quanti mi mancherai“, aveva scritto.

 Le esequie si svolsero due giorni dopo la morte, il 29 giugno a Milano, nella chiesa di Santa Maria Goretti.

Il ricordo di Justine Mattera

A ricordarlo, nel giorno in cui avrebbe dovuto compiere 80 anni, l’ex moglie Justine Mattera che su Instagram ha scritto una frase che gli avrebbe detto proprio Paolo Limiti: “Non potrei mai amarti come meriteresti essere amata, ma posso farti diventare famosa”. Per poi aggiungere: “Era una magra consolazione ma io pensavo di cambiargli l’idea. Intanto, la sua promessa l’ha mantenuta. Era abbastanza? No. Ma l’ho accettata pur di stargli vicino.

Happy Birthday dear Paolo”.