incidente sulla A1

È stato arrestato un uomo di 30 anni per il terribile incidente avvenuto sull’A1, nell’aretino, in cui sono morte 4 persone. Sarebbe stato lui il responsabile dello schianto che è costato la vita ai figli di 2 e 10 anni e ai nonni 50enni.

Arrestato il padre dei bimbi morti nello schianto

L’uomo viaggiava su un minivan insieme alla sua famiglia, avrebbe poi sbandato andando a schiantarsi contro un tir fermo sulla corsia d’emergenza, per poi colpire anche un’altra auto.

Secondo un testimone sentito da Il Corriere della Sera, il 30enne di origine sinti avrebbe avuto una guida pericolosa già da qualche chilometro, procedendo a zig zag.

La ricostruzione riporta che probabilmente la causa sarebbe la stanchezza per le molte ore passate al volante. Il gruppo stava tornando dalla Transilvania ed era diretto a Napoli.

Grave la madre

L’uomo, negativo all’alcoltest, è ora accusato di omicidio stradale plurimo. È quasi rimasto illeso dall’incidente, mentre la madre dei 2 bambini sarebbe in gravi condizioni ricoverata al Policlinico Le Scotte di Siena. La famiglia non avrebbe osservato le misure di sicurezza nel minivan, viaggiando senza allacciare le cinture.

Continuano gli accertamenti della Polizia Stradale, lunedì l’interrogatorio del padre dei bambini.