medici coronavirus

I dati in merito all’emergenza Coronavirus Italia continuano ad essere stabili, come si evince dal nuovo bollettino aggiornato della Protezione Civile. In Lombardia, il governatore Fontana ha comunque deciso di mantenere l’obbilgo delle mascherine fino al 30 giugno.

Il nuovo bollettino

In totale i casi positivi in Italia sono 236.651; rispetto alla giornata di venerdì, si conta un leggero incremento di 346 casi positivi, 210 solo in Lombardia. In linea con i dati della settimana il dato relativo alle persone decedute, se ne registrano 78, per un totale di 34.301 dall’inizio dell’epidemia.

Positive 27.485, i pazienti ricoverati con sintomi sono 3.747, di cui 220 in terapia intensiva.

Ci sono dati positivi, si contano infatti 174.865 persone dimesse in totale, oggi 1.780.

Ancora mascherine in Lombardia

Intanto in Lombardia, Regione che continua ad essere la più segnata dall’epidemia, arriva l’annuncio del Presidente Fontana in merito alle mascherine. “Ho deciso di mantenere l’obbligo delle mascherine fino al 30 giugno, una decisione difficile ma supportata da evidenze scientifiche“.

A sostegno della sua decisione, Fontana ha richiamato uno studio del premio Nobel per la chimica, il dottor Molina, dell’Università della California, nel quale si evince che grazie all’utilizzo delle mascherine si sono evitati contagi (quasi 78mila) e vittime.

Riapertura scuole

Intanto spunta una nuova data in merito alla riapertura delle scuole e all’inizio del nuovo anno scolastico. Nella giornata di oggi, fonti del ministero dell’istruzione hanno fatto trapelare una data possibile, quella del 14 settembre. Al momento però l’opzione è allo stato di ipotesi.

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Stati Generali, Conte: “Faremo in modo di non sprecare nessun euro”

Coronavirus, l’annuncio del ministro Speranza: firmato il contratto per il vaccino di Oxford