Alba Parietti a La Vita in Diretta

Un “manuale di istruzioni” su come diventare una provetta musa ispiratrice. In videocollegamento con lo studio de La Vita in Diretta, la showgirl Alba Parietti, che si è recentemente lamentata di non ricevere programmi in conduzione, ha spiegato quali siano le basi del rapporto tra un artista e la sua musa. 

Un artista e la sua musa: mai concedersi

Il primo consiglio di Alba Parietti è metaforico, ma dal chiaro significato. “Il lupo non deve arrivare all’uva”, spiega maliziosamente la showgirl. Ossia: mai concedersi. “Più ti astieni, più ispiri”, aggiunge, rimarcando che il rapporto tra musa e artista deve restare sul piano ideale e platonico.

“Le persone che mi hanno scritto le cose più belle con me non hanno mai avuto relazioni né rapporti, anche se magari ho ispirato cose un po’ grevi”. Quando la Musa diventa realtà carnale finisce la magia. “Questi cantautori sono personaggi un po’ difficili nella vita, vanno conosciuti, sono dei geni ma possono fare brutti scherzi”.

Alba Parietti consiglia: “Lasciali”

Un altro consiglio per aspiranti muse: no ai rapporti duraturi. “Lasciali, se tu li lasci ti scrivono cose bellissime”, consiglia Alba Parietti.

“La cosa complicata è essere Musa durante”. La storia della musica sembra darle ragione: quante struggenti canzoni sono nate dalla sofferenza di un amore finito?

Alba Parietti e la canzone dedicatale da Vasco Rossi

Alba Parietti racconta di esser stata anche musa ispiratrice di Vasco Rossi. “Vasco è un eclettico personaggio meraviglioso”, sostiene Parietti, che racconta di avere stretto una grande amicizia con il cantante. A scanso di equivoci, dichiara subito: “È chiaro che con Albachiara non ho nessuna caratteristica in comune, non mi piaceva studiare e non ero certo timida.

La showgirl ricorda però una sera in cui “il grande Vasco cominciò a telefonarmi durante una cena, io ero in presenza di molti amici, e durante questa cena mi canta una canzone e mi dice “Guarda Albina, ti sto scrivendo una canzone””. Dopo quella sera, in cui Vasco Rossi chiamò Alba Parietti una ventina di volte, la showgirl non ebbe più sue notizie. All’uscita dell’album del cantante, la donna si precipitò ad ascoltarne tutte le tracce, alla ricerca della canzone composta per lei.

“L’unica canzone che mi sembrava di riconoscere è “Quanti anni hai”, così decido di essere la musa di quel brano”, ricorda Alba Parietti. Ma quando ne chiese conferma al cantante, quello sviò il discorso, lasciandola nell’incertezza.

Approfondisci

Alba Parietti 34 anni fa: il video del passato scatena il web