il giovane montalbano

Lunedì 22 giugno torna l’atteso appuntamento con Il Giovane Montalbano, interpretato da Michele Riondino, erede di Luca Zingaretti nel prequel della serie ispirata ai romanzi di Andrea Camilleri.

Nonostante la Rai abbia deciso di mandare in onda le repliche, gli ascolti per lo show continuano ad essere davvero altissimi. La puntata di questa settimana si intitola Ferito A Morte, ed è la quarta della prima stagione. Ma andiamo a vedere cosa ci aspetta con il nuovo episodio.

Un nuovo caso per Montalbano

Il giovane commissario Montabano questa volta è alle prese con un nuovo delitto che ha sconvolto Vigata: Salvo si ritrova ad indagare sulla morte di Cascio, un usuraio del posto.

Il commissario dovrà superare tanti ostacoli per arrivare alla verità e anche la nipoti di Cascio, che ha qualcosa da nascondere, gli metterà i bastoni tra le ruote.

Sono giorni difficili per la cittadina, dal momento che viene trovato morto anche un giovane commesso del supermarket e il signor Briguccio spara al suo vicino geloso e sospettoso dell’infedeltà di sua moglie.

Nella vita del giovane Montalbano

Nella puntata precedente hanno fatto l’ingresso nelle vicende di Vigata due personaggi che segneranno profondamente la vita di Salvo Montalbano.

Il primo è Mimì Augello, interpretato da Alessio Vassallo, che col tempo diverrà la spalla del commissario. Poi c’è Livia, che ha il volto di Sarah Felberbaum e sarà l’amore della vita di Montalbano.

È palese a molti che Livia ha su Salvio un ascendente particolare, e lo ha capito anche il padre del commissario, che chiede l’aiuto della ragazza per provare a riavvicinare il figlio. I rapporti tra Montalbano e suo padre infatti non sono proprio idilliaci.

Riuscirai quindi il genitore ad avere l’appoggio di Livia? E riuscirà nel caso Livia a riconciliare padre e figlio? Non resta che attendere lunedì 22 per scoprirlo.