amanda sandrelli, la madre stefania e pierluigi diaco in primo piano

Il Faccia a faccia di Io e Te ha avuto due ospiti d’eccezione: Stefania e Amanda Sandrelli. Una puntata di ricca di emozioni quella avvenuta nello studio di Pierluigi Diaco che dopo aver avuto modo di intervistare le due attrici, ha concentrato l’attenzione sulla drammatica storia di Cinzia, orfana di padre per colpa del Coronavirus.

Stefania Sandrelli e la figlia Amanda ospiti di Diaco

Le due attrici, mamma e figlia, hanno parlato e raccontato il loro rapporto da un punto di vista inedito: il confronto è stato a cuore aperto, scoprendo tutte le emozioni che si celano dietro alla facciata pubblica.

Così racconta Amanda Sandrelli della sua carriera che l’ha vista nascere sotto la buona stella, figlia di due personalità particolarmente celebri quali Stefania Sandrelli e il cantante Gino Paoli: “Intanto non era mia intenzione, proprio perché avevo già una situazione abbastanza nota in famiglia pensavo di fare tutt’altro: volevo studiare, volevo fare la psicoanalista, avevo altri progetti per la mia vita. Ma la vita non va sempre come uno pensa che debba andare“.

L’amore per Gino Paoli e il parto fuori dall’Italia

Diaco ha ricordato la nascita di Amanda vissuto dalla Sandrelli in un periodo difficile, reso ancora più ostico dalla mentalità del tempo: nel 1964 Stefania Sandrelli per poter partorire dovette infatti andare a Losanna, anche perché all’epoca Gino Paoli era sposato con un’altra donna.

Interrogata su come abbia fatto a sopportare il peso della verità che la confinava e con un coraggio da prendere ad esempio, la Sandrelli ha così risposto a Diaco: “Io sono fatta così, ho anche qualche dubbio fortunatamente, però le mie poche certezze sono granitiche“.

Sempre Stefania Sandrelli: “È un misto anche di incoscienza. Io credo di essere stata più coraggiosa che incosciente, però d’altronde seguivo i miei desideri e l’amore per il padre di questa signorina era più grande di tutto“.

L’avversione per il nome “Amanda”

Pierluigi Diaco ha chiesto conferma a Stefania Sandrelli se fosse vero che Amanda è il nome che ha scelto Gino per la figlia nonostante alla stessa Stefania non piacesse troppo perché era il nome di una sua compagna di scuola. Stefania si è dunque infervorata nel rispondere, spiegando meglio l’avversione per quel nome: “Sì, e mi dava le cartellate in testa, era una stangona alta due metri bionda con un caratteraccio – e poi continua quasi ridendo – però l’ho aspettata al varco!

Ho subito delle cartellate micidiali da questa compagna, per cui il nome mi stava sulle… scatole!“.

Approfondisci

TUTTO SU PIERLUIGI DIACO

Diaco disturbato in diretta dai rumori, oggi arriva a Io e Te con un trapano

Diaco duro con Jo Squillo: lo scontro a Io e Te