coronavirus dottoressa in laboratorio

Precipita la situazione legata alla proliferazione del Coronavirus in Veneto, passato in queste ore dal “rischio basso” a “rischio elevato con l’innalzamento dell’indice RT dallo 0,43% all’1,63%. Furioso il Governatore Zaia che non esclude una nuova ordinanza che potrebbe entrare in vigore già dal prossimo lunedì.

Tutti gli ultimi aggiornamenti sull’emergenza Coronavirus in Italia.

Coronavirus, Italia: il bollettino del 3 luglio

Sono 223 i nuovi casi di contagio di Coronavirus registrati oggi, 3 luglio, in Italia. 15 le persone decedute la cui morte è stata registrata oggi nel bollettino della Protezione Civile, per un totale di vittime che in Italia raggiunge ora quota 34.833.

Numero in linea con quello registrato ieri quello delle persone guarite: oggi 384 per un totale di 191.467 casi.

Veneto, Luca Zaia minaccia nuove restrizioni

Se continuiamo a non usare la mascherina e a creare assembramenti andrà sempre peggio“, sono state le parole di Luca Zaia, Governatore della Regione Veneto, rilasciate quest’oggi per descrivere lo scenario veneto legato alla diffusione del Coronavirus che con nuovi focolai torna a minacciare la salute pubblica. Al momento non è possibile paventare certezza ma sembra chiaro che, con il nuovo innalzamento dell’indice RT, Zaia possa firmare una nuova ordinanza con annesse nuove restrizioni e misure di sicurezza più stringenti per contrastare un virus che continua ad imperversare l’Italia e il mondo.

Roma, allarme focolaio in un centro estivo

Situazione critica anche a Roma dove si teme un focolaio: ricoverati al Bambino Gesù due fratelli minorenni, rispettivamente 5 a 14 anni, risultati positivi al Coronavirus. Secondo quanto fatto filtrare dall’Asl, lo scorso 26 giugno i due ragazzi avrebbero preso parte ad una cena scolastica con una trentina di persone e frequentato un centro estivo motivo per cui sono stati disposti oltre 1000 tamponi per fugare quello che potrebbe essere un nuovo e potenziale focolaio.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Coronavirus, 79 positivi a Caserta: paura per il focolaio, il bollettino dell’1 luglio

Coronavirus Italia, nuovo focolaio in provincia di Caserta: 27 positivi in un’azienda