volante dei carabinieri

Dramma nel pomeriggio di domenica 12 luglio in provincia di Ferrara, un bimbo di soli 4 anni è morto in un tragico incidente in piscina. Il piccolo si trovava in un agriturismo insieme alla sua mamma.

Al momento sono in corso verifiche da parte dei carabinieri, per accertare l’esatta dinamica dei fatti. Pochi giorni fa un caso analogo in provincia di Cuneo, che ha coinvolto un bimbo ancora più piccolo.

Bimbo di 4 anni muore annegato

Il dramma si è consumato in un agriturismo a Bosco Mesola, il bimbo di soli 4 anni si trovava lì insieme alla mamma.

Al momento non è chiara la dinamica che ha portato alla tragica morte del piccolo. Secondo una prima ricostruzione il bambino è annegato nella piscina della struttura.

Inutile l’intervento dei soccorritori, intervenuti sia con ambulanza sia con elicottero. Gli operatori hanno tentato di rianimare il bambino senza però riuscirci. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che al momento stanno portando avanti i dovuti accertamenti.

Caduto in piscina

Stando a quanto riferisce la testata Estense, la drammatica morte del piccolo sarebbe stata un incidente.

Il bambino sarebbe caduto in acqua intorno alle 18, per essere rinvenuto solo quando ormai aveva perso i sensi.

Un incidene analogo a Biella

Solo pochi giorni prima, un bimbo di 21 mesi aveva perso la vita in un modo analogo. Il piccolo si trovava nel giardino della sua casa a Bra, in provincia di Cuneo. Stava giocando nella piscina gonfiabile quando è stato ritrovato con la testa riversa nell’acqua. Immediata la chiamata ai soccorsi e il trasporto presso l’ospedale Regina Margherita di Torino.

Il bambino è arrivato in ospedale dopo essere stato rianimando da un arresto cardiaco, giunto in ospedale in condizioni disperate, il piccolo è deceduto due giorni dopo.