montalbano

Il Commissario Montalbano torna in tv con una serie nuova di zecca. La popolare fiction di Rai1 tornerà ad intrattenere il pubblico con Il metodo Catalanotti, una nuova storia che è già stata girata e che andrà in onda a partire dal 2021. Intanto è ancora mistero sul futuro della serie.

Il Commissario Montalbano torna in tv

Atteso ritorno in Rai per tutti gli appassionati di uno dei commissari più amati dagli italiani. Montalbano, infatti, torna sulla rete ammiraglia della Tv di Stato con una nuova storia: Il metodo Catalanotti.

La serie è già stata girata e andrà in onda dal 2021, certa di intrattenere l’affezionato pubblico con nuovi intrighi, misteri, sorprese e colpi di scena. Dopo un periodo di stop, Luca Zingaretti è pronto al suo ritorno in tv. L’attore ha magistralmente interpretato il Commissario Montalbano nel corso di questi lunghi anni e il pubblico, serie dopo serie, si è affezionato sempre più alla sua figura. Un entusiasmo coltivato di anno in anno e che si è tradotto anche in un vero e proprio successo in termini di ascolti: la serie su Rai1 ha fatto registrare picchi di ascolto e share inarrivabili.

Luca Zingaretti: addio alla serie?

Al centro di queste nuove puntate la figura di Carmelo Catalanotti, vittima di un assassinio, su cui si concentrano le indagini di Montalbano in un’escalation di sorprese e colpi di scena. Ma sulla popolare serie aleggiano oggi folte nubi di mistero. Il metodo Catalanotti, infatti, potrebbe essere l’ultimo capitolo ad andare in onda, chiudendo di fatto un’epopea. Il protagonista Luca Zingaretti non ha ancora sciolto alcuna riserva sul suo futuro in Rai, ma più volte ha ventilato l’ipotesi di dire addio.

Complice, soprattutto, la scomparsa di tre pilastri che hanno dato vita e anima alla serie: il papà di Montalbano Andrea Camilleri, il regista Alberto Sironi e lo scenografo Luciano Ricceri.