Gianrico Tedeschi in primo piano

Classe 1920 e 100 anni compiuti lo scorso 20 aprile: si è spento il celebre attore e doppiatore italiano Gianrico Tedeschi. Alle sue spalle una carriera ricca di importanti traguardi e una vita privata segnata da eventi decisivi come la Seconda Guerra Mondiale. Il cordoglio del mondo del teatro.

Morto Gianrico Tedeschi: la carriera e la passione per la recitazione

La sua casa era il palcoscenico del teatro: “Il mio talento consiste solo nel sapere recitare. Oggi, con l’aria che tira, lo considero già molto“, dichiarava Gianrico Tedeschi, l’attore che nell’aprile scorso aveva compiuto 100 anni e deceduto ieri, in tarda serata.

A dare il triste annuncio il magazine online Buongiorno Novara. Nato a Milano nel 1920, il grande attore ma anche volto della televisione, è venuto a mancare ieri sera a Pettenasco, dove viveva con la moglie Marianella Laszlo.

La prigionia durante la Seconda Guerra Mondiale

Alle sue spalle una carriera di successo iniziata con una brusca interruzione per via dei fatti bellici: Tedeschi stava portando a termini gli studi alla facoltà di Magistero della Cattolica di Milano quando arrivò la chiamata alle armi che lo portò in Grecia, dove ebbe luogo una campagna.

Prigioniero, Tedeschi venne internato tra gli IMI nei campi di Baniaminovo, Sandbostel e Wietzendorf. Liberato, nel 1947 ebbe luogo il suo esordio teatrale, apripista di una lunga serie di spettacoli.

Dai grandi registi al volto della pubblicità Sperlari e Carosello

Come dicevamo però, nel passato dell’attore non solo teatro ma anche televisione: fu proprio Gianrico Tedeschi il protagonista senza eguali della trasmissione pubblicitaria Carosello, ricordato ancora oggi da molti proprio come il volto pubblicitario delle caramelle Sperlari.

Curriculum alla mano, è lunghissima la filmografia dove appare il suo nome accostato a quello di grandi registi come Mario Monicelli, Sergio Rubini.

La vita privata: le figlie Enrica e Sveva, anche lei attrice

Una passione per la recitazione, quella di Tedeschi, che ha saputo affascinare anche una delle due figlie, la più piccola Sveva Tedeschi. Anche lei attrice, è possibile ammirarla sul set di Una Vita Migliore, film diretto da Fabio Del Greco. Amante del cinema ed estremamente riservata, pochissime le informazioni che circolano su di lei se non che sia mamma.

Diversa invece la carriera intrapresa dalla prima figlia di Tedeschi, Enrica: nata nel 1950 a Milano, è professoressa di sociologia all’Università Roma Tre.