Nadia Toffa e la madre Margherita

Nadia Toffa, inarrestabile e graffiante Iena di Italia 1, è scomparsa da ormai quasi un anno. Era il 13 agosto 2019 quando, nonostante il carattere tenace, il suo corpo si arrese nella battaglia contro il tumore al cervello diagnosticatole l’anno precedente. Proprio a Nadia è stata dedicata l’edizione 2020 dei Magna Grecia Awards, progetto culturale pugliese dal respiro internazionale che premia quanti si distinguono in ambito sociale, civile e artistico. Anche Margherita Rebuffoni, mamma di Nadia Toffa che spesso ha parlato della sua “bambina”, ha preso parte alla manifestazione, ritirando il premio dedicato al coraggio con cui la figlia ha affrontato la malattia.

Il commosso ricordo della mamma di Nadia

“Nadia era legata a questa terra”, ha spiegato mamma Margherita durante la serata del 26 luglio dei Magna Grecia Awards. “La prima volta che l’ho portata qui aveva un anno. Ha continuato ad amare la Puglia e per me essere qui adesso, per questa manifestazione dedicata a lei, è emozionante e bellissimo”. Così come è emozionante, per la madre di Nadia Toffa, toccare con mano l’affetto e la stima che la grintosa Iena è stata capace di costruirsi attorno con la sua determinazione nel combattere le ingiustizie.

Ritirando il premio, Margherita Rebuffoni ha dichiarato commossa: “Non me l’aspettavo che la mia Nadia avesse così tante persone che le volevano bene”. E parlando dell’applauso che l’ha accolta sul palco ha aggiunto: “È stato un modo bellissimo per superare la paura di questi mesi e tornare alla normalità. Lei ci ha insegnato a non demordere mai. Ad affrontare le difficoltà senza paura, niente avviene per caso”.

La madre di Nadia Toffa ai Magna Grecia Awards

La mamma di Nadia Toffa durante la premiazione ai Magna Grecia Awards

La nascita della nipotina di Nadia Toffa

Un avvenimento pieno di gioia ha però rischiarato questi ultimi mesi, resi difficili dal dolore del recente lutto e dalla pandemia.

Durante il lockdown ha infatti visto la luce la piccola nipotina di Nadia Toffa, figlia della sorella Silvia. “Ha lo stesso sorriso birichino di Nadia, sua mamma Silvia le somiglia molto”, ha raccontato Margherita Rebuffoni. “Anche se Brescia, la nostra città, è stata violentemente sconvolta dal coronavirus, noi siamo riusciti a vivere con serenità quei momenti”.

I neonati richiedono una dose extra di attenzioni: “La nipotina, nata in pieno Covid, ci ha tenuti occupati con pappe, cambi e biberon”, ha spiegato la mamma di Nadia Toffa. “Le giornate sono volate, è stato un dono, un dono di Nadia”.

Approfondisci

Nadia Toffa, il commosso ricordo di Giulio Golia e Giovanna Palmieri

Nadia Toffa, nel giorno del suo compleanno la dedica di mamma Margherita