Milly Carlucci con la figlia Angelica Donati

Giovane, intraprendente e adesso anche presidente dell’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) nel Lazio. Stiamo parlando di Angelica Donati, figlia della conduttrice Milly Carlucci e del marito Angelo. La ragazza, intervistata dal settimanale Gente, ha raccontato il suo successo all’interno del mondo imprenditoriale e ha espresso un giudizio sulle somiglianze con mamma Milly.

Il successo nell’imprenditoria di Angelica Donati

Laureata in Management alla London School of Economics (LSE) e master in Business Administration alla Said Business School dell’Università di Oxford. Un curriculum certamente degno di nota quello posseduto da Angelica Donati, figlia di Milly Carlucci e del costruttore romano Angelo Donati.

La ragazza, dopo gli studi, ha saputo formarsi anche in ambito professionale, costruendosi una carriera nel settore imprenditoriale di tutto rispetto. Tant’è che è stata recentemente eletta presidente dell’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) nel Lazio. Dietro alla costruzione di questa carriera c’è l’indubbio contributo della famiglia, come ha riconosciuto la giovane imprenditrice intervistata dal settimanale Gente: “Sono sincera: se non fosse stato per la mia famiglia non avrei potuto avere la possibilità di frequentare certe scuole, ma il lavoro l’ho avuto per le mie competenze“.

Le affinità con mamma Milly

Fra le righe dell’intervista, Angelica Donati traccia un bilancio della sua fin qui splendida carriera, considerata soprattutto la sua giovane età: 34 anni. La ragazza avrebbe potuto esordire nel settore dello spettacolo, esattamente come mamma Milly, ma ha preferito intraprendere la strada dell’imprenditoria. E, sino a questo momento, i risultati le stanno dando ragione. Ma sul rapporto con la conduttrice, Angelica rompe il ghiaccio e rivela: “Mi dicono che come carattere ho preso molto da mio padre, ma ho anche alcune affinità con mia madre: la voce, alcuni atteggiamenti“.

Sul capitolo sport, tema molto caro alla Carlucci, la ragazza rivela: “Non ho mai fatto agonismo: mia madre, che è stata campionessa di pattinaggio, mi ha detto che al di là dello spirito di sacrificio che richiede lo sport, a certi livelli è troppo pesante per il fisico“. Per questo motivo le discipline sportive che la Donati ama praticare sono altre: “Snowboard in inverno, equitazione ogni tanto, yoga e boxe fino a due anni fa, quando mi sono rotta la clavicola“.