giorgio manetti e gemma galgani

Nel corso di un’intervista l’ex volto di Uomini e donne Giorgio Manetti si è lasciato andare ad alcune sconcertanti dichiarazioni. Il cavaliere ha espresso la sua sul programma di Maria De Filippi, smentendo categoricamente ogni possibilità di ritornarci. E su Gemma Galgani il suo giudizio è glaciale.

Il giudizio su Uomini e donne

A Uomini e donne è stato indiscusso protagonista soprattutto per la love story con Gemma Galgani: stiamo parlando di Giorgio Manetti. Il cavaliere ha vissuto nove mesi di amore al fianco della dama torinese, sino al naufragio della loro relazione.

Dopo l’addio al programma di Maria De Filippi, fuori dalla telecamere, l’uomo si è reso conto di numerose dinamiche insite nel programma e il suo giudizio non è positivo. Così si è espresso in un’intervista al settimanale Mio: “Non tornerei a Uomini e donne, anche se è stata una bellissima esperienza, che però nell’ultimo periodo mi ha un po’ deluso perché mi sono reso conto di alcune dinamiche“. Non si considera dunque pienamente soddisfatto della sua avventura, complice alcune dinamiche del programma che probabilmente hanno deluso le sue aspettative.

Con questo giudizio smentisce di fatto ogni possibilità di rivederlo in trasmissione.

La stoccata a Gemma Galgani

Ma Giorgio Manetti è un fiume in piena e si lascia andare a dichiarazioni che hanno del clamoroso. Inevitabile un riferimento a colei che gli ha fatto battere il cuore: Gemma Galgani. Con la dama torinese, una delle storiche figure di Uomini e donne, l’uomo ha avuto una relazione durata circa nove mesi, poi tristemente naufragata. Al settimanale Mio, Manetti lancia una gelida sentenza sulla figura di Gemma, spiazzando tutti: “Non saprei più cosa consigliarle, dopo 11 anni che è seduta lì“.

Una stoccata che non passa inosservata, un giudizio glaciale sulla donna con cui ha vissuto romantici mesi d’amore. Ma Manetti non è nuovo a simili dichiarazioni, segno che la fine della loro storia, molto probabilmente, ha lasciato fra i due qualche conto in sospeso.