Maradona, primo piano

È di oggi la notizia di un terribile lutto per l’ex calciatore Diego Armando Maradona. Infatti, Raul Machuca, cognato di Maradona, è morto dopo essere risultato positivo al coronavirus.

La morte del cognato di Maradona

Il cognato del Pibe de oro era il marito della sorella Rita. La notizia del suo decesso è stata data dal quotidiano argentino Clarin. A quanto risulta, l’uomo aveva 77 anni, ed era ricoverato da ormai più di 20 giorni in una clinica dopo essere risultato positivo al Covid-19.

A confermare il decesso ci ha pensato un portavoce della clinica di Vicente Lopez, dove il 77enne si trovava ricoverato.

Sembra che l’uomo fosse in sovrappeso e che soffrisse di problemi respiratori, essere risultato positivo al coronavirus ha aggravato di molto le sue condizioni di salute. Il figlio Walter ha detto in una trasmissione in onda sull’emittente Canal 9, di credere che il padre non abbia avuto le cure adeguate e che, prima del ricovero, si era chiuso in casa in isolamento.

Positiva anche la sorella di Maradona

Sembra che anche la sorella di Maradona sia positiva al coronavirus, ma, stando a quanto riporta la stampa argentina, lei sarebbe asintomatica e in generale in buone condizioni di salute.

Potrebbe essere stata lei a contagiare il marito, ma non ci sono certezze in merito. Sembra che l’ex calciatore Diego Armando Maradona non abbia avuto contatti né con la sorella né con il cognato negli ultimi tempi, però al momento si sta valutando se sia comunque opportuno che il calciatore venga sottoposto ai controlli di rito.

Il coronavirus in Argentina

La pandemia da coronavirus sta sconvolgendo il mondo e il Sud America.

Solo qualche giorno fa, in Argentina, in un solo giorno c’erano stati 241 morti, portando il totale dei decessi da marzo a questi ultimi giorni a 5.004. Il ministero della Sanità ha rivelato che, almeno a Buenos Aires, la curva dei contagi continua a salire.