Daniele e Gioele Mondello e Viviana_Parisi

Ieri il terribile ritrovamento di alcuni resti umani compatibili con un bambino di 4 anni, quasi sicuramente sono di Gioele, il bambino scomparso con la madre Viviana Parisi il 3 agosto. Per gli uomini che indagano sul caso il tronco, il femore e la testa trovati ieri appartengono al piccolo “al 99%”. Solo poche ore fa, Daniele Mondello, padre di Gioele, ha lasciato un messaggio sul suo profilo Facebook.

Le parole di Daniele Mondello

Nonostante il dramma che mi ha travolto, trovo doveroso ringraziare quanti mi hanno aiutato. Dedico un ringraziamento particolare al Signore che ha trovato mio figlio.

Se non ci foste stati voi, chissà se e quando lo avremmo ritrovato“, scrive Daniele Mondello, il marito di Viviana Parisi su Facebook. Di Gioele non c’era traccia dal 3 agosto, mentre il corpo della madre Viviana era stato ritrovato l’8 agosto. “Cinque ore di lavoro di un volontario rispetto a 15 giorni di 70 uomini esperti, mi fanno sorgere dei dubbi oggettivi sui metodi adottati per le ricerche“, sottolinea ancora parlando delle domande che in queste ore lo attanagliano. “La mia non vuole essere una polemica, ma la semplice considerazione di un marito e padre distrutto per la perdita della propria famiglia.

Viviana e Gioele vi ringraziano ed io vi mando un abbraccio enorme, siete stati grandi!!“, conclude.

I resti ritrovati vicino all’autostrada

Per la certezza che quello ritrovato ieri sia proprio Gioele si dovrà attendere l’esame del DNA, ma l’età sarebbe compatibile con quella di Gioele. Il procuratore di Patti Angelo Cavallo ha spiegato ieri: “Si tratta di resti compatibili con un bambino di 3-4 anni, dobbiamo continuare a lavorare, abbiamo sempre pensato che il bambino si trovasse in questo posto, i fatti ci hanno purtroppo dato ragione.

Per ora ci stringiamo di fronte a questa famiglia e questo bambino“.

Approfondisci

Viviana Parisi, il dolore di Daniele Mondello davanti la bara di Gioele

Caso Viviana Parisi e Gioele, ritrovata la testa di un bambino

Viviana Parisi, le sue condizioni psicologiche in un certificato medico