TV e Spettacolo

Lara Zorzetto, il racconto del parto difficile: “Non respirava”

Lara Zorzetto racconta il parto difficile che ha portato alla nascita del suo primo figlio, Leonardo
Lara Zorzetto in primo piano

Lara Zorzetto aveva annunciato qualche mese fa di aspettare un bel maschietto. Diventata famosa con Temptation Island, idolo del web per le sue sfuriate diventate icona del programma, Lara ha raccontato nelle scorse ore di aver partorito qualche giorno fa, ma solo ora può raccontare le difficoltà del parto.

Il racconto di Lara Zorzetto

Lara Zarzetto affida a Instagram il racconto della nascita del suo bambino, Leonardo. Sui social pubblica le foto del figlio, bellissimo, a qualche giorno dal difficile parto. “Bello come il sole“, lo definisce sua madre che è già evidentemente innamorata del figlio, in cui riconosce le fattezze del padre, Mattia Monaci.

Questa è la sua prima foto e oggi il primo giorno che lo vedo..ora vi spiego perché“, aggiunge prima di addentrarsi nel racconto.

La Zorzetto era in ospedale per una normale visita, ma da quel momento in poi niente è andato come previsto: “Le contrazioni aumentavano sempre di più al punto tale che non sono riuscita neanche a finire la rampa di scale e mi hanno ricoverata d’urgenza“. Tutto sembrava andare come è normale che sia, le contrazioni e il travaglio “ma non mi dilatavo più di 5 cm“.

Le difficoltà del parto

Leo si girò all’improvviso con la testa, e siamo corsi in cesareo d’urgenza“.

A quel punto mamma e figlio si sono visti solo dopo diverso tempo, era Mattia che “andava e veniva dall’ospedale dove lo avevano spostato d’urgenza che è la struttura di riferimento“. Il piccolo infatti “non respirava perché ha bevuto del liquido.

Il piccolo viene ancora curato e controllato, fino a quando tutto non sarà a posto. “Ecco perché sono sparita dai social“, spiega ancora, e tutto appare improvvisamente comprensibile ai fan che le avevano scritto per sapere della sua improvvisa assenza.

I ringraziamenti ora vanno soprattutto all’uomo che le è rimasto accanto in questo momento, “Mattia, non potrei essere più fortunata di cosi“, scrive con orgoglio.

Non vediamo l’ora di goderci questo scricciolo guanciettoso“, conclude facendo riferimento al piccolo che presto occuperà la maggior parte del loro tempo.

https://www.instagram.com/p/CEgrew2BKvP/

Potrebbe interessarti