I cadaveri di una giovane coppia di turisti sono emersi dal mare nei pressi di San Benedetto del Tronto, ma sulla loro morte è mistero

Giallo a San Benedetto del Tronto: 2 cadaveri sono stati ritrovati in mare. Uno è della 17enne Marketa Adamcova, l’altro del compagno 40enne Tomas Cerveny. Le indagini sono in corso per stabilire con certezza le cause dei decessi e risolvere il mistero dietro la loro drammatica e prematura morte. Un giallo simile a quello di Ancona dello scorso novembre.

Il mare ha restituito i loro corpi senza vita

Nei giorni scorsi, il ritrovamento di 2 cadaveri ha destato scalpore a San Benedetto del Tronto. Di fronte alla spiaggia della Sentina, nel parco naturale di San Benedetto del Tronto, gli investigatori hanno trovato il corpo di Marketa Adamcova, 17 anni, scomparsa durante una vacanza insieme al fidanzato.

Il corpo di quest’ultimo, l’autista 40enne Tomas Cerveny, è stato ritrovato 5 giorni dopo quello della giovane fidanzata, a 6 miglia dalla costa, a Cologna Spiaggia, tra Giulianova e Roseto. Il suo cadavere, in avanzato stato di decomposizione, riporterebbe alcune ferite al collo, alla schiena e agli arti, scrive il Messaggero. Ferite che potrebbero esser dovute anche agli scogli. Secondo quanto dichiarato dalla madre della giovane, i due “stavano pianificando il loro futuro”, scrive Il Resto del Carlino.

La disperazione della madre di Marketa

Amava la vita, la natura, la fotografia, gli aeroplani, i cavalli. Amava il suo ragazzo. Era intelligente, bella, altruista. Semplicemente stupefacente. Amava la sua famiglia”, dice disperata la madre Irene. L’ultimo contatto con la famiglia risale alla notte di sabato 29 agosto. Poi la scomparsa misteriosa. Infine, il ritrovamento del suo corpo domenica. Dall’autopsia, pare che la giovane sia morta annegata. La madre di Marketa ha difeso il compagno della figlia, definendolo un uomo gentile e sinceramente innamorato della 17enne.

Intanto, il pm della procura di Teramo che sta seguendo il caso dell’autista ceco ha aperto un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti. Sulla tragica morte della 17enne indaga invece la procura di Ascoli Piceno. La coppia era in vacanza in Italia e tutto farebbe pensare ad un tragico incidente. Si ipotizza che Marketa e Tomas siano scivolati dagli scogli lo scorso finesettimana, venendo inghiottiti dal mare. Ma ancora non c’è alcuna certezza.