simona izzo in primo piano

Simona Izzo torna a parlare delle sue condizioni dopo l’incidente in barca durante le sue vacanze a Capri. L’attrice ha ancora problemi per la caduta che l’ha vista finire al Pronto soccorso, poi costretta alle stampelle.

Simona Izzo dopo l’incidente: “La schiena non regge

A distanza di alcune settimane dalla sua rivelazione sui postumi dell’incidente in barca, Simona Izzo torna a parlare del suo stato di salute. L’attrice e moglie di Ricky Tognazzi, ospite di Barbara d’Urso in collegamento con gli studi di Pomeriggio 5, ha approfondito l’argomento fornendo alcuni aggiornamenti sulle sue condizioni dopo la caduta in barca a Capri.

Sono andata dal mio ortopedico, fatto un’altra tac, e la frattura non si è ricomposta, questo è il vero problema (…). Sto come Madonna, con il bustino, un busto ortopedico che dovrò portare per altri due mesi. La schiena non regge bene”.

Lo sfogo dell’attrice

L’attrice ha spiegato la dinamica dell’accaduto: “Sono finita in mezzo tra la barca e il motoscafo, mi sono ritrovata sotto, ho alzato gli occhi e ho visto nero, ho pensato ‘Forse questa è la morte’.

Ricky era più vitreo di me, quando io sono uscita. Avevo preso una botta, poteva andarmi peggio. Non ricordo nulla, solo un grande dolore alla schiena“.

Sui social il suo sfogo: “Ad un mese dall’incidente in barca riesco a camminare ma fatico ancora a fare le scale…“, aveva scritto su Instagram il 1° agosto scorso, a corredo di un video che la ritrae sul montascale.

Con un filmato precedente, il 5 luglio, Simona Izzo si era sfogata con i follower parlando delle fratture alle vertebre e lanciando un messaggio in cui ha sottolineato la sua riflessione dopo quanto le è successo: “Invece di bloccarmi, questo incidente ha velocizzato la mia voglia di arrivare fino in fondo alla mia storia, alla storia che sto scrivendo“.

Approfondisci

Simona Izzo e Ricky Tognazzi: “Ci siamo indebitati”

Simona Izzo, quarantena “bollente” con Ricky Tognazzi