Dramma a Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, dove un signore di 77 anni è precipitato dal balcone di casa sotto gli occhi terrorizzati dei due nipoti dell’uomo, che hanno visto la scena.

Purtroppo, l’uomo è morto sul colpo.

Il nipote ha chiamato i soccorsi

Il dramma è avvenuto nel pomeriggio di ieri: l’uomo, un 77enne, era impegnato in alcuni lavoretti domestici sul balcone di casa quando, a quanto pare, avrebbe perso l’equilibrio. Sul posto, in casa, c’erano anche il nipote di 8 anni ed il più piccolo, che hanno visto il nonno cadere per 3 piani e precipitare a terra.

Il più grande, benché terrorizzato da quanto aveva appena visto, ha cercato disperatamente di aiutare il nonno chiamando i soccorsi e raccontando cos’era appena successo. A cercare di salvare l’uomo sono arrivate un’ambulanza ed un’auto medica, ed una squadra di rianimatori ha tentato il tutto per tutto per salvare l’anziano. Purtroppo l’uomo non ha più ripreso conoscenza ed è stato dichiarato morto.

Caduto dal balcone: il caso di Torre Pedrera

Un incidente simile era purtroppo avvenuto lo scorso 9 settembre a Torre Pedrera, in provincia di Rimini.

Anche in quel caso la vittima, un uomo di 48 anni, si trovava sul balcone per fare alcuni lavori, quando gli è mancato l’equilibrio ed è caduto dal quarto piano. Ad allertare i soccorsi, in questa caso, sono stati i vicini, ma quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto non c’era già più nulla da fare.

La ringhiera si rompe: muore 28enne

Diverso è stato il caso verificatosi ad agosto a Carezzano, in provincia di Alessandria, dove una ragazza di 28 anni è precipitata dal terrazzino di casa del terzo piano.

In questo caso la giovane si trovava in casa di amici ed era semplicemente appoggiata alla ringhiera, che si presume si sia rotta . Anche in questo caso i soccorsi non hanno potuto fare nulla se non constatarne la morte.