Francesca Dal Magro, uccisa da un tumore a 28 anni

Francesca non ce l’ha fatta. Aveva solo 28 anni, ma il male che l’ha colpita era più forte di lei. In soli 4 mesi, un tumore ha consumato la sua giovane vita. È successo a Borgo Valbelluna (Belluno), in Veneto, dove ora tutta la comunità piange la prematura e tragica scomparsa di una giovane che aveva ancora tutta la vita davanti. Come Steven Babbi, il 24enne di Cesenatico che lo scorso febbraio ha perso la sua lunga lotta contro il cancro.

Ha combattuto per 4 mesi

4 mesi fa, il mondo di Francesca Dal Magro le è crollato addosso, quando i medici le hanno diagnosticato il cancro.

La ragazza, di soli 28 anni e residente nella cittadina veneta di Borgo Valbelluna, dopo l’iniziale e comprensibile sconforto, decide di combattere la malattia con tutta se stessa. Iniziano le cure, la radioterapia, la sofferenza, ma Francesca è determinata. Sfortunatamente, la sua forza e gli sforzi dei medici non bastano. Il male che si è annidato nel suo corpo è troppo grande, aggressivo. Letale. Così, dopo 4 mesi di dolori e ammirevole resistenza, Francesca si è spenta.

Il dolore della comunità di Francesca

La comunità di Borgo Valbelluna si stringe alla famiglia Dal Magro. Il padre Gigi, la madre Mirella, suo fratello Simone e il fidanzato Alessandro piangono la scomparsa, ingiusta e drammatica della loro amata Francesca. Era molto apprezzata in città per la sua gentilezza e disponibilità, racconta la stampa locale. Questa mattina si sono tenuti i funerali, per dare l’ultimo addio alla giovane 28enne.