auto della polizia

Attimi di paura a Giugliano, provincia di Napoli, dove una banda di rapinatori ha assaltato un portavalori in pieno centro città. Immediato l’intervento degli uomini della Squadra Mobile, che ora sono sulle tracce degli assalitori.

Il gruppo ha atteso il furgone al suo arrivo presso la filiale di una banca, dopodiché ha agito sparando colpi in aria nonostante la presenza di numerosi passanti, facendo piombare l’intera zona nel caos.

Assaltato un portavalori

È accaduto tutto in pieno giorno e nel centro cittadino. Il portavalori, un furgone della Cosmopol, doveva effettuare una consegna presso la filiale Unicredit.

Scese dal mezzo per aprire il retro del furgone, le guardie giurate hanno notato la presenza di tre individui palesemente sospetti; neanche il tempo di metterli a fuoco che immediatamente sono risaliti a bordo bloccando la consegna.

I rapinatori hanno così aperto il fuoco, colpendo la fiancata sinistra del furgone, incuranti del fatto che nella piazza ci fossero anche dei passanti.

Paura a Giugliano

Le persone che in quel momento si sono trovate nei pressi della sparatoria, spaventate, sono fuggite cercando rifugio dove possibile, tra negozi e portoni.

Nel mentre i rapinatori si sono dati alla fuga, sfuggendo all’arrivo della Squadra Mobile della Questura di Napoli e del commissariato di Giugliano. Al momento gli inquirenti sono sulle tracce dei tre uomini, fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Un episodi analogo lo scorso agosto

Quanto accaduto a Giugliano richiama un episodio analogo avvenuto lo scorso agosto a Foggia. In quel caso il blindato portavalori si trovava in viaggio sull’autostrada A14 a ridosso dell’uscita Cerignola Est. Il gruppo di rapinatori ha teso un vero e proprio agguato al furgone, spargendo chiodi sull’asfalto per fermarne la corsa.

Il tratto autostradale è piombato nel caos, con scene da far west tra colpi sparati, esplosivo e diverse auto che sono andate in fiamme.