Elane de Oliveira Rodrigues, impiegata 21enne muore schiacciata dagli scaffali al supermercato in Brasile

Una ragazza di soli 21 anni è andata incontro ad una tragica morte, mentre lavorava al supermercato. Improvvisamente, è stata travolta da 5 scaffali metallici del market, che l’hanno sepolta senza lasciarle via di scampo. Subito sono partiti i soccorsi per provare a salvare la ragazza e gli altri feriti. Si tratta del secondo incidente mortale in un supermercato brasiliano in pochi mesi. Lo scorso agosto, un dipendente era morte fra le corsie ed il suo cadavere coperto con degli ombrelli per non cessare l’attività.

Sepolta dagli scaffali del supermercato

Elane de Oliveira Rodrigues aveva 21 anni.

Lavorava al supermercato Mateus Atacarejo Mix Supermarket di São Luís, nel nord del Brasile. Venerdì sera, stava riordinando degli scaffali quando le sono improvvisamente crollati addosso uno dietro l’altro. La ragazza ha perso tragicamente la vita, mentre altre 8 persone fra clienti e membri dello staff del supermercato se la sono cavata con qualche ferita. 6 di loro sono finiti in ospedale. Stando a quanto ha raccontato ai media locali un suo cugino, la ragazza era molto felice di questo nuovo lavoro, che aveva iniziato da soli 3 mesi.

Una catena umana per salvare i feriti

La caduta del primo scaffale ha creato un effetto domino che ha portato al crollo degli altri e della merce addosso agli sfortunati che transitavano lì sotto. La caduta ha provocato un grande boato che ha fatto spaventare tutti i presenti. Alcuni sono fuggiti in preda al panico. In poco tempo, i presenti rimasti hanno formato una catena umana per rimuovere gli scatoloni e gli oggetti crollati e mettere in salvo i feriti. Quando la polizia, i soccorritori e i vigili del fuoco hanno fatto il loro ingresso sul luogo dell’incidente, per la giovane Elane però era già troppo tardi.

Le operazioni di salvataggio sono durate circa 11 ore in totale, fino a sabato mattina. In giornata l’azienda Mateus ha diffuso un comunicato per confermare la morte della giovanissima impiegata ed esprimere le condoglianze alla famiglia. Nel mentre, sono in corso le indagini per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia.