volante della polizia

Una madre ha ucciso il figlio di 4 anni impiccandolo con i suoi collant. È quanto si ipotizza possa essere successo in Russia, dove la donna, insegnante e madre di altri 3 figli, era rimasta da sola in casa con il piccolo. Al suo ritorno il marito ha cercato in tutti modi di rianimare il bambino insieme ai medici dell’ambulanza, ma senza successo. La madre è stata arrestata e verrà sottoposta ad una visita psichiatrica.

La donna era rimasta sola in casa col bambino

La drammatica vicenda è avvenuta domenica 11 Ottobre a Pushkino, cittadina a circa 30km da Mosca.

Come riporta l’agenzia russa Life, Il marito della donna era uscito di casa con le 2 figlie di 13 e 14 anni per fare una passeggiata e in casa era rimasto il piccolo Ivan, di 4 anni, in compagnia della madre, Lyubov Melnikova. Al ritorno a casa del marito la donna si è rifiutata di aprire la porta e solo dopo le lunghe insistenze del marito lo ha lasciato entrare, lasciando però fuori le altre 2 figlie.

Il marito, appena entrato, ha visto subito il bambino impiccato con i collant della madre e ha cercato di rianimarlo, inutilmente.

L’uomo ha quindi chiamato i soccorsi ma non è stato possibile salvare la vita al bambino. La madre, sempre secondo Life, è rimasta per tutto il tempo in un angolo della casa senza fare nulla a guardare il marito e i soccorsi che tentavano di tenere in vita il piccolo Ivan.

Trovati 5 bimbi morti in una casa: la madre li ha uccisi ed è fuggita

Le testimonianze dei vicini

Lyubov Melnikova, riporta la fonte russa, è stata quindi prelevata dagli agenti e nelle prossime ore verrà sottoposta ad una perizia psichiatrica.

La coppia ha anche un figlio più grande, di 19 anni. La donna, insegnante di inglese nella scuola locale, sembra che soffrisse di problemi psichici. I vicini della coppia avrebbero raccontato di frequenti urla e minacce della donna nei confronti dei figli, con il marito che ogni volta interveniva a riportare la calma.

La donna, riportano i media russi, era stata anche visitata da uno specialista, avendo evidenziato una forma di schizofrenia, ma sembra che non sia stato poi intrapreso nessun percorso di cura.

Negli ultimi tempi pare che la donna avesse sviluppato anche una forma di apatia. Nonostante questo non risulta, in base alle testimonianze raccolte, che ci siano stati problemi con gli alunni nella scuola dove la donna insegnava.

Approfondisci

Madre arrestata per aver cercato di vendere la sua neonata: voleva comprarsi degli stivali

Lascia che il compagno uccida la figlia: prima condannata, ora sarà rilasciata