francesco renga

Gravissimo lutto per Francesco Renga: il padre Salvatorico, 91 anni, si è spento poche ore fa. Da tempo l’uomo era piuttosto malato ed era ospite di un Rsa del villaggio Montini di Brescia.

Salvatorico Renga era di origini sarde: la sua famiglia era di Tula (Sassari) ed era arrivato al Nord dopo essersi arruolato da giovane nella Guardia di Finanza. Il suo lavoro lo aveva poi portato al trasferimento a Udine, dove è successivamente nato il (futuro) cantante Gianfrancesco Renga. L’uomo aveva, oltre a Francesco, altri due figli: Paola e Stefano.

La famiglia Renga ha già avuto modo di salutare l’anziano signore, e nei prossimi giorni avrà luogo una cerimonia privata per i famigliari più intimi.

Leggi anche: Francesco Totti, è morto il padre Enzo

Salvatorico Renga era malato da tempo

Salvatorico Renga soffriva da tempo di Alzheimer ad uno stadio avanzato, come era capitato che raccontasse di recente lo stesso Renga a Domenica In: “L’Alzheimer è brutto. Mio padre si ricorda solo di mia madre. Quando vede la mia sorella gemella, la scambia per lei”.

Il ricordo della madre Jolanda

La madre di Francesco Renga, Jolanda, è morta a soli 52 anni.

Il cantante aveva raccontato così il ricordo della madre: “Il tinello era il posto in cui stava sempre mia madre. Io la sentivo cantare e quello è stato il primo momento in cui la musica è entrata dentro di me. Gli anni dopo la sua scomparsa, sono stati anni di rabbia, di incazz*tura, questo senso di abbandono è una cosa strana da raccontare. Non puoi essere arrabbiato con qualcuno perché se n’è andato e ti ha lasciato lì.

Mia madre non avrebbe mai voluto questa cosa”. Francesco Renga ed Ambra Angiolini hanno chiamato Jolanda proprio la loro prima figlia.

Approfondisci:

L’appello di Francesco Renga: “Nella mia Brescia tragedia devastante”

Ambra Angiolini su Francesco Renga: “Lui mi fa ancora divertire”

Francesco Renga sulla morte della madre: “La pensai come un abbandono”