caterina collovati e enrico montesano

Quando si tratta di infrazioni legate al Coronavirus, Caterina Collovati non riesce a contenersi. Così anche lei si è unita alle polemiche per un video in cui Enrico Montesano non indossa una mascherina durante una manifestazione.

Collovati attacca Montesano

Non è la prima volta che la giornalista di Telelombardia si lamenta per quelli che definisce comportamenti irresponsabili. Già a maggio aveva discusso con Alba Parietti perché non l’aveva avvertita di aver accusato dei sintomi influenzali dopo aver partecipato a un programma insieme a lei.

Qualche giorno fa, però, al centro dei suoi sfoghi c’è stato Enrico Montesano.

In un video pubblicato su Internet, infatti, degli agenti rimproverano l’attore romano perché non indossa una mascherina durante una manifestazione. “Le urla che Enrico Montesano stamattina ha rivolto ai poliziotti in borghese che gli intimavano di mettere la mascherina, andavano sanzionate in modo pesante“, ha perciò scritto la giornalista in un post su Facebook. “Quella scena mi ha enormemente infastidita – ha aggiunto poi, spiegando – Un personaggio pubblico, ha l’obbligo di dare altri tipi di esempi, non può assolutamente permettersi una tale reazione nei confronti delle forze dell’ordine.

Mi chiedo perché non sia stato multato.

caterina collovati facebook
Il post su Facebook di Caterina Collovati contro Montesano. Fonte: Facebook

Preferivamo le tue vecchie esibizioni da comico

L’opinionista ha poi continuato il suo sfogo, aggiungendo che Montesano “Ha costretto addirittura i due agenti ad indietreggiare nel momento in cui alzava la voce senza mascherina con conseguente rischio di droplet”. Un atteggiamento che la Collovati ha definito da negazionista teppista, dato che l’uomo sembrerebbe non essere d’accordo con la definizione di “negazionista”. Infine, ha concluso il suo post scrivendo “Caro Montesano, preferivamo le tue vecchie esibizioni da comico, non queste da bullo attempato”.

La risposta di Montesano: “È stato un tranello

Intervistato a Live Non è la D’Urso, Enrico Montesano ha risposto alle critiche della scorsa settimana. È stato un tranello che mi hanno fatto solo perché non la penso come la vulgata generale”, ha infatti dichiarato l’attore. “Mantenendo le distanze all’aperto, posso evitare la mascherina – ha spiegato Montesano – Io ci credo al virus. Io ero lì per Chico Forti. Vogliamo che Chico possa scontare la pena in Italia così anche la mamma può andare a trovarlo“.

Ma le cose non sono andate come previsto. Il video, secondo l’attore, infatti, sarebbe stato fatto per metterlo in cattiva luce. “Vicino a me c’era un signora che ha filmato e poi ha montato tutto per venderlo alla tv – ha raccontato poi – Penso che il sale della democrazia sia la critica e la libertà di parola. Qui mi sembra invece che abbiano voluto far passare per cattivo un uomo che non la pensa come la vulgata generale”.

Approfondimenti

Enrico Montesano, vita privata e carriera: tutto quello che c’è da sapere

Naike Rivelli attacca Caterina Collovati: “Maestrina frustrata”

Coronavirus: Massimo Boldi dice “basta terrorismo mediatico” ma i suoi fan lo criticano