nuvole e sole

Come sarà l’ultima settimana di ottobre sotto il profilo meteo? Secondo gli esperti di CentroMeteoItaliano.it, il periodo che si apre da oggi sull’Italia sarà caratterizzato da due fasi. La prima sotto il segno di uno spiccato maltempo, la seconda, verso Halloween e Ognissanti, anteprima di un novembre mite e decisamente più stabile del mese prossimo alla conclusione. Nuvole e pioggia, dunque, avrebbero le ore contate.

Previsioni meteo dell’ultima settimana di ottobre

L’ultima settimana di ottobre, secondo gli esperti di CentroMeteoItaliano.it, sarà caratterizzata da un inizio nel segno del maltempo e, verso il prossimo weekend, il meteo tenderà a mutare volto verso orizzonti di maggiore stabilità.

Nella giornata di oggi, lunedì 26 ottobre, e in progressiva estensione per domani, atteso un antipasto di inverno sulle Alpi, con neve a quote tra 1200 e 1500 metri.

L’autunno si riprende temporaneamente la scena, con una profonda saccatura depressionaria e perturbazioni diffuse – dopo l’ottobrata dello scorso weekend – pronto a mordere ancora le regioni nord-occidentali del Paese e, fino alla giornata di mercoledì 28, il resto della Penisola con piogge estese al Centro e al Sud Italia.

La seconda parte della settimana, però, cambierebbe radicalmente condizioni con un clima più gradevole per effetto del robusto anticiclone in arrivo dall’Europa occidentale.

Cosa succederà tra Halloween e Ognissanti

A partire da giovedì 29 ottobre, e per tutto il weekend all’orizzonte, sono attese condizioni più stabili e assenza di fenomeni di rilievo su gran parte del Paese.

Le temperature torneranno a salire, soprattuto nei valori massimi, regalando così un Halloween e una giornata di Ognissanti con alta pressione e sole da Nord a Sud. Novembre esordirà quindi con un clima mite e prevalentemente asciutto.

Meteo e restrizioni anti-Covid

Dal momento che, come da restrizioni dell’ultimo Dpcm, moltissime attività sociali da fare il luoghi chiusi non saranno più possibili e dunque le temperature all’esterno ricoprono un nuovo ruolo chiave per la vita sociale. Tra le attività che sono state di fatto proibite ci sono infatti quelle in palestre e Spa, o centri termali.

Di fatto, invece, sarà possibile (mantenendo il giusto distanziamento e comunque indossando la mascherina) frequentare le persone all’aperto, in gruppi molto ridotti ed evitando meticolosamente gli assembramenti.

Se dunque le temperature risaliranno davvero, sarà più facile per le persone optare per attività all’aperto.

Guarda il video:

Fonte meteo: www.centrometeoitaliano.it