Primo piano di Nicola Di Bari

Ore di grande apprensione nel mondo dello spettacolo: Nicola Di Bari in rianimazione dopo un intervento chirurgico. Il cantautore, storico volto della musica, si sarebbe aggravato in seguito a un’operazione al cuore e attualmente si troverebbe al San Raffaele di Milano.

Nicola Di Bari in rianimazione

Da alcune ore, Nicola Di Bari si troverebbe in rianimazione all’ospedale San Raffaele di Milano. A darne notizia, secondo quanto riporta l’Ansa, sarebbe stato il manager dell’artista, Franco Mariello.

Il cantante sarebbe stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico – si parla di una operazione al cuore – in seguito a cui sarebbero subentrate delle complicazioni tali da richiedere una terapia intensiva.

Le condizioni di Nicola Di Bari dopo l’operazione al cuore

Secondo l’agenzia di stampa, le condizioni del cantautore si sarebbero aggravate nel corso delle ultime ore. Appena tre giorni prima, riporta Il Giorno, si sarebbe sottoposto a un’operazione alle coronarie. Al momento, non sarebbe emerso altro sull’evoluzione del quadro clinico dell’artista, voce intramontabile di successi come La prima cosa bella.

Classe 1940, Nicola Di Bari ha compiuto 80 anni lo scorso 29 settembre.

Il nome con cui è salito agli onori della musica è pseudonimo di Michele Scongemma, due volte vincitore del Festival di Sanremo e firma tra le più brillanti del panorama italiano.

Nicola Di Bari e la moglie Agnese: un amore inossidabile

Dalla sua Puglia a Milano, sulle ali della grande passione per le note, Nicola Di Bari ha conquistato il successo imprimendo la sua carriera nel firmamento dei grandi. Al suo fianco, da tantissimi anni, l’inseparabile moglie Agnese.

La coppia, unita in matrimonio dal 1967, ha quattro figli e quatto nipoti.

Un amore lungo una vita e capace di resistere alle insidie del tempo, come entrambi hanno raccontato ai microfoni della trasmissione C’è tempo per…, su Rai1, pochi mesi fa.