Alfonso Signorini e Paolo Brosio

Non finisce lo scontro tra Alfonso Signorini e Paolo Brosio. Il nuovo concorrente è appena entrato nella Casa e il Grande Fratello lo ha già messo in punizione mandandolo in nomination. Tema del contendere: le preghiere urlate ad alta voce insieme alla Contessa Patrizia De Blanck hanno agitato gli animi della Casa e il conduttore, dopo uno scontro in diretta ha chiesto a Brosio di vivere la fede in modo più “silenzioso”.

Paolo Brosio dopo lo scontro con Signorini

Se vuoi pregare, prega in silenzio“, ha detto Signorini lunedì sera all’indirizzo di un Brosio sconcertato.

Questo spettacolarizzare la religiosità non ci piace e te lo dico io che sono cattolico praticante“, ha sottolineato ancora il conduttore. Brosio ha tentato una replica ma poi ha accettato quanto detto senza fiatare. Le parole però sono arrivate dopo, una volta finita la puntata: “Non mi meritavo quell’attaccoInvece di accusarmi in quel modo, poteva arrivare e chiedermi come mai parlavamo a voce alta. La realtà è che sapevamo quella preghiera in due modi diversi, quel tono di voce era dovuto al fatto che eravamo soli“.

Ma ancora non basta, Brosio insiste e se la prende anche con gli autori del Gf: “Tutti quegli autori lì non sopportano che io preghi“, aggiunge. Naturalmente lo sfogo non è passato inosservato ai fan della trasmissione che hanno chiesto a Signorini una reazione alle accuse di Brosio.

Signorini risponde duro a Brosio

Durante l’ultima puntata di Casa Chi, Alfonso Signorini ha risposto anche alle lamentele di Brosio. Come sanno bene i fan, il conduttore tutte le settimane risponde alle domande dei fan e proprio su Brosio è stato e su questo sfogo è stato interrogato: “Paolo Brosio ha detto che io gli impedisco di pregare e non è affatto così, ma la fede non si ostenta, se non gli sta bene se ne può anche andare“, ha concluso il conduttore.

Insomma, il Gf vip prevede ancora molti colpi di scena.