medici coronavirus

Sebbene per quanto riguarda i nuovi casi positivi e i ricoveri in ospedale i dati siano stati, nelle ultime 24 ore, migliori rispetto ai giorni precedenti, con la giornata di oggi si aggrava il bilancio delle vittime che torna a sfiorare cifre che non si vedevano in Italia dallo scorso aprile, nel pieno della prima ondata dell’epidemia.

Gli ultimi numeri aggiornati sull’emergenza Coronavirus in Italia.

Covid-19: meno positivi in 24 ore ma sale il bilancio delle vittime

Sono 32.961 i nuovi casi di contagio registrati nella giornata di oggi, 11 novembre, con un picco di contagi registrati ancora una volta in Lombardia, esattamente come nei giorni scorsi, con casi oltre la soglia degli 8mila giornalieri.

Per quanto riguarda da vicino la realtà italiana legata ai nuovi casi di contagio, segue la regione Campania con 3.166 casi registrati nelle ultime 24 ore, l’Emilia-Romagna con 3.082 casi e il Piemonte conte 2.953. 225.640 i tamponi effettuati oggi con un tasso di positività al Covid-19 fissato al 14,6%, un punto e mezzo in meno rispetto a ieri.

623 morti in 24 ore

Sono 613.358 le persone attualmente positive al Coronavirus in Italia, cui 580.833 positivi in isolamento domiciliare.

Scende il numero dei ricoveri in 24 ore, 811 unità in più rispetto alle 997 di ieri, ma si evidenzia come sia stato superato il record di ricoveri ordinari per Covid-19 totali (29.444) che era stato registrato nella prima ondata della pandemia. 110 nuovi ricoveri in terapia intensiva per un totale di 3.081 ricoveri totali in Italia. Sempre alto il numero delle persone che guarisce però dal Coronavirus: 372.113 in tutto con l’incremento in 24 ore di 9.090 casi.

Si aggrava purtroppo, ancora, il bilancio delle vittime: sono 623 i morti registrati nelle ultime 24 ore, cifra che non si vedeva dallo scorso mese di aprile, per un totale di 42.953 vittime in Italia dallo scoppio dell’epidemia quasi più di 10 mesi fa.

Approfondisci

TUTTO sul CORONAVIRUS

Vaccino Pfizer: chi è la coppia di miliardari dietro la scoperta

Vaccino Pfizer: come funziona, come viene trasportato e quanto ne potremo avere