virna lisi

“Ho trovato una mamma”: è così che Veronica Pesci, moglie di Corrado Pesci, racconta del suo primo incontro con Virna Lisi, sua suocera. Di recente la coppia ha parlato di questi momenti speciali e di un progetto in onore dell’attrice italiana.

Virna Lisi, una madre “amata da tutti”

Intervistati a Oggi è un altro giorno, il programma di Serena Bortone in onda su Rai 1, Veronica e Corrado Pesci hanno parlato molto dell’attrice. “Non è stato complicato essere suo figlio”, ha raccontato Corrado, unico erede nato dalla coppia tra Lisi e Franco Pesci: “È stato molto facile, era amata da tutti.

E forse l’attrice era tanto adorata proprio perché, pur amando il suo lavoro, non si presentava con un atteggiamento altezzoso. “Mia mamma teneva molto al suo lavoro, era molto appassionata”, ha spiegato ancora Pesci, “e lo riteneva molto importante visto che lei di nascita era molto povera.

Parlando ancora delle origini dell’artista, ha poi aggiunto: “Da piccola era costretta a rubare le mele dai maiali per far mangiare i fratelli più piccoli durante il periodo della guerra”.

Chi era Virna Lisi per la nuora Veronica

Una simile impressione l’ha avuta Veronica, che in realtà racconta di aver temuto un po’ la sua conoscenza.

“Ero molto emozionata, la seguivo in TV, e soltanto sentire la sua voce mi emozionava”, ha spiegato alla Bortone, “Quando me l’ha presentata non mi aveva preparato, ma forse è stato meglio così. È stata molto normale, non mi sono trovata una diva davanti, ho trovato una mamma, e anche molto accogliente”.

Anche se, in realtà, forse Veronica è stata fortunata. “Dai racconti delle sue precedenti fidanzate”, ha confessato negli studi di Rai 1, “sembrava che le sue precedenti fidanzate non fossero state accolte in modo molto semplice.

Un matrimonio speciale: Virna Lisi e Franco Pesci

Virna Lisi è stata sposata con Franco Pesci per 53 anni, morto nel 2013 dopo un tumore che l’ha fatto soffrire a lungo. “Papà stava parecchio male”, ha spiegato Corrado ai microfoni di Oggi è un altro giorno, “ha subito tanti interventi”.

Dopo solo un anno dalla morte di Pesci, Virna Lisi ha scoperto di avere a sua volta un tumore ai polmoni.

È morta pochi mesi dopo. Ricordando i suoi ultimi momenti, il figlio ha spiegato: “Dopo un anno è morta anche lei. Erano una di quelle coppie troppo attaccate”.

Il ricordo di Virna Lisi e la Fondazione

Lisi ha lasciato un segno indelebile nella storia del cinema italiano, così come nelle vite di tanti, soprattutto la sua famiglia. “Cosa ha trasmesso a Corrado? Un grande senso di generosità e di voglia di aiutare il prossimo”, ha spiegato Veronica parlando della suocera.

Non l’ho mai vista lamentarsi, ha poi aggiunto la donna, “era sempre col sorriso e mi sono sempre domandata se sarei mai riuscita ad essere brava come lei”.

Infine, la coppia ha spiegato il motivo della nascita di due premi della Fondazione Virna Lisi. “Abbiamo voluto istituire con la Fondazione Virna Lisi il premio alla migliore attrice italiana e il premio alla migliore attrice emergente, ha raccontato ancora Veronica. “Lo abbiamo fatto anche per non dimenticare.

Il premio è gestito anche dalla Fondazione “Cinema per Roma”, che ha collaborato con quella dedicata alla Lisi. Per il 2019 l’onorificenza alla migliore attrice è stato consegnato a Elena Sofia Ricci, mentre quello per la migliore attrice giovane è andato a Ludovica Nasti, protagonista de L’Amica Geniale.

La Fondazione, però, non si occupa soltanto di premiare attrici meritevoli. Tra i suoi obiettivi ci sono la catalogazione e il restauro dei lavori di Virna Lisi e la promozione di convegni e mostre.

Approfondisci

Paola Barale, la conduttrice è incredula: “È stata una doccia di acqua fredda”

Gabriel Garko, Serena Autieri dice la sua verità sulla loro presunta storia