donna morta

Una storia orribile quella che arriva dall’Inghilterra e che ha avuto il suo tragico inizio una serata del maggio del 2019 quando Julia Rawson, una donna di 42 anni, ha sfortunatamente incrociato per la sua strada quella di Nathan Maynard-Ellis, un uomo di 30 anni ossessionato dai serial killer.

Adescata dal serial killer e poi fatta brutalmente a pezzi

La 42enne, come racconta il Mirror, ha incontrato il suo assassino Maynard-Ellis in un pub in Inghilterra nel maggio del 2019. La donna, omosessuale, secondo quanto emerso dalle indagini, sotto l’effetto dell’alcool avrebbe accettato in quell’occasione le avances del giovane 30enne e lo avrebbe seguito nel suo appartamento senza immaginarsi quello che da lì a poco sarebbe accaduto.

Ed è proprio in quell’appartamento a Timpton che la donna ha incontrato la morte.

Il 30enne, aiutato dal suo fidanzato più giovane Leesley, avrebbe infatti ucciso senza pietà la donna e successivamente, insieme, le avrebbero smembrato il corpo in 11 parti. Volendo poi occultare il cadavere della donna, la coppia avrebbe infilato i suoi resti in sacchetti di plastica per poi seppellirli in diverse zone, senza alcun rimorso o panico dopo aver commesso l’orribile omicidio.

I sacchetti sarebbero stati sotterrati vicino ad fiumiciattolo con la speranza che mai nessuno potesse ritrovarli.

La casa degli orrori e le menti perverse dei due assassini

I due assassini possedevano all’interno del loro appartamento oggetti inquietanti: creature imbalsamate, serpenti all’interno di una vasca e le teste di alcune bambole. Un’atmosfera raccapricciante arricchita da numerosi strumenti tra cui asce e coltelli. I due custodivano, sempre all’interno dell’appartamento, dei diari con all’interno annotazioni e storie su fantasie sessualmente violente. E inoltre sarebbero stati rinvenuti nell’abitazione alcuni film horror che raffiguravano immagini di decapitazione e necrofilia.

Gli sviluppi sul macabro omicidio

I due serial killer sono stati giudicati colpevoli dell’uccisione e del relativo smembramento del corpo della signora Julia e potrebbero ricevere per questo delitto l’ergastolo. Maynard-Ellis è stato anche accusato di stupro e tentato omicidio da una donna con cui avrebbe avuto una relazione in passato.

Approfondisci

Atroce morte per due adolescenti: torturati, smembrati e abbandonati in strada

Mummifica i cadaveri di 29 bambine, poi li veste come “bambole”

52enne avrebbe abusato 160 volte dei figli delle compagne: arrestato